Home Technologia Perché Elon Musk ha deciso di non far parte del consiglio di...

Perché Elon Musk ha deciso di non far parte del consiglio di amministrazione di Twitter?

252
0

il magnate della tecnologia Elon Musk non entrerà definitivamente nel consiglio di amministrazione di Twitter. Il direttore esecutivo di Tesla è tornata indietro di soli sei giorni dopo aver appreso di aver acquisito il 9,2% del social network, diventando il maggiore azionista della piattaforma.

L’amministratore delegato della società, Parag Agrawalha riferito questa domenica della decisione di Musk. “La nomina di Elon al Consiglio di amministrazione sarebbe entrata ufficialmente in vigore il 9 aprile, ma Elon ha condiviso quella stessa mattina che non si unirà più al consiglio. Penso che sia un bene”, ha spiegato in un tweet.

È stato lo stesso Agrawal, alla guida di Twitter dalla fine del 2021, a festeggiare “entusiasta” la scorsa settimana che il popolare e controverso uomo d’affari si unì al consiglio della piattaforma per fornire “grande valore”. Musk non ha ancora spiegato il suo cambio di rotta; Fedele al suo stile, si è limitato a pubblicare un’emoticon che si copre la bocca e sorride, come se fosse uno scherzo. Da allora ha cancellato il tweet.

Vedi anche:  La Guardia Civile promuove una campagna contro le truffe con le criptovalute

Massimo azionista

Il magnate americano di origine sudafricana ha investito 2,4 miliardi di dollari per acquistare 73,5 milioni di azioni di Twitter. Questo lo ha portato a diventare il suo maggiore azionista, quadruplicando la quota detenuta dallo stesso fondatore della piattaforma, Jack Dorseyche si è dimesso dalla carica di CEO lo scorso novembre.

L’ingresso di Musk nell’azionariato di Twitter ha avuto un impatto diretto, facendo salire le azioni della società alla Borsa di New York, con una rivalutazione di oltre il 27%. Tuttavia, il suo personaggio troll, imprevedibile e critico nei confronti del social network aveva sollevato un mare di speculazioni su come il suo ingresso su Twitter potesse cambiare il modo in cui funziona la piattaforma.

Nelle ultime settimane, Musk si era chiesto se Twitter rispettasse “rigorosamente” il libertà di espressione, criticando la politica di moderazione dei contenuti dell’azienda in cui è appena entrato. I dipendenti dell’azienda erano preoccupati che il suo ingresso nell’azienda e il suo crescente potere di influenza al suo interno potessero comportare un cambiamento nel blocco dell’account dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trumpche fu espulso per aver istigato il violento assalto al Campidoglio di Washington con il quale i suoi seguaci cercarono di fermare con la forza la certificazione della vittoria presidenziale di Joe Biden.

Vedi anche:  Dyson annuncia le cuffie per la purificazione dell'aria

Articolo precedenteValutazioni dei giocatori di Manchester City contro Liverpool: le stelle brillano mentre la resa dei conti della Premier League è all’altezza del clamore
Articolo successivoLa Société Générale vola in borsa dopo aver annunciato che lascerà la Russia