Home Moda e bellezza Perché è meglio non calpestare gli scarafaggi in cucina?

Perché è meglio non calpestare gli scarafaggi in cucina?

158
0

In estatedi solito è più probabile che tu abbia scarafaggi a casa, anche se potrebbe esserci in qualsiasi momento dell’anno. E la stessa cosa accade nei siti balneari: è più probabile che ci sia questo tipo di insetto in luoghi umidi, ma non escludiamo che ci sia nei siti di montagna.

In generale, agli scarafaggi piace spazi bui, umidi, isolati e caldi. E si riproducono a grande velocità, e possono farlo anche senza un maschio, quindi dovresti finirli il prima possibile, poiché sono anche grandi evasori e si nascondono in ogni angolo.

900 volte il suo peso

Ma sì: se ne vedi uno che corre per la cucina, non dovresti calpestarla, perché gli scarafaggi non resisterebbero a un attacco nucleare -sebbene abbiano una radiazione di circa 6.400 rad, più di 10 volte la dose letale per un essere umano-, ma sono in grado di sostenere fino a 900 volte il suo peso.

Vedi anche:  Queste sono le funzioni nascoste di Android 12 che non conoscevi

Secondo uno studio pubblicato nel febbraio 2016 dall’Università della California a Berkeley (USA), che analizza la straordinaria capacità degli scarafaggi di comprimere e resistere alla pressione sul proprio corpo, gli insetti sono stati in grado di resistere a forze 300 volte il loro peso corporeo durante l’attraversamento le crepe più piccole e fino a quasi 900 volte il suo peso corporeo senza ferirsi.

fuga veloce

Ecco perché lo è difficile ucciderla con un solo passo ed è probabile che, sebbene malconcio, scappi a grande velocità e scivoli attraverso qualche crepa o angolo. Inoltre, i batteri che contiene saranno rimasti sulla suola della tua scarpa, e quindi li diffonderai per tutta la casa.

Meglio quindi finirli con un prodotto chimico che avete in casa o con uno dei rimedi che vi proponiamo, sia quello a base di cetriolo o quella fatta con un ingrediente presente in ogni cucina.

Vedi anche:  Questi 7 alimenti hanno più proteine ​​del pollo (che ci crediate o no)

Consigli

Per evitare di avere in casa un’infestazione da scarafaggi è bene controllare bene tutte le pareti, in particolare cucina e bagno, e coprire eventuali crepe o buchi con stucco, per impedire loro di entrare o riprodursi.

Inoltre, dovresti anche controllare dietro il frigorifero, la lavatrice e la lavastoviglie e rimuovere la polvere o lo sporco da dietro.

Articolo precedente“Goditi la luce notturna”
Articolo successivoL’euro compra le voci di un rialzo dello 0,50% della Bce e rischia un’altra delusione