Home Technologia Orange e MásMóvil annunciano la loro fusione e diventano il più grande...

Orange e MásMóvil annunciano la loro fusione e diventano il più grande operatore in Spagna

110
0

Orange e MásMóvil hanno annunciato questo sabato un accordo per fondersi e creare il più grande operatore di telefonia mobile in Spagna, con circa 20 milioni di clienti di rete mobile e circa 1,5 milioni di clienti televisivi. Come riportato da entrambe le società in una dichiarazione, la società risultante avrà un valore di 18.600 milioni di euro e non includerà Totem, responsabile dell’infrastruttura di Orange, o MásMóvil Portugal.

L’accordo arriva dopo mesi di negoziazione e culminerà in una ‘joint venture’ (progetto congiunto), composta da entrambe le società al 50% ne ospitano una e con gli stessi diritti. Il Il valore di Orange per l’operazione è stato fissato a 7.800 milioni di euro e quello di MásMóvil, che include Euskaltel, a 10.900 milioni.

Con la fusione, Orange e MásMóvil intendono accelerare gli investimenti in fibra ottica per raggiungere le case (conosciute come FTTH) e in 5G sicuro, garantendo al contempo il futuro della concorrenza nelle infrastrutture di telecomunicazioni in Spagna “a vantaggio dei consumatori e delle imprese”.

Vedi anche:  Philips Hue introduce nuove soluzioni di illuminazione intelligente

La fusione dovrebbe concludersi nella seconda metà di quest’anno, ma ora sarà necessaria l’approvazione delle autorità garanti della concorrenza. Fino ad allora, Orange e MásMóvil continueranno a operare in modo indipendente.

Articolo precedenteLa BCE di Lagarde dice “au revoir” alla famosa “guida in avanti”, cosa aspettarsi ora?
Articolo successivoCosa dovresti tenere in considerazione quando acquisti un ventilatore per la casa?