Home Economia Ora sì, Telefónica chiude il gap ribassista settimanale e attacca la linea...

Ora sì, Telefónica chiude il gap ribassista settimanale e attacca la linea guida ribassista

59
0

Telefónica ha chiuso venerdì scorso al di sopra della resistenza di 4,2375 euro ed è riuscita, dopo numerosi tentativi, a chiudere/cancellare il gap ribassista settimanale di 4,2375 euro.

Analisi tecnica
LINEA GUIDA ribassista
LINEA GUIDA ribassista

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Infine Telefono ha colmato il ‘famoso’ gap ribassista settimanale di 4,24 euro (in cifre tonde) che da tanto tempo stava soffocando. E senza dubbio, e a prescindere da quello che accadrà nel brevissimo termine, di cui stiamo parlando un segno importante di forza nel valore. Ciò non significa che ora lo abbiamo di fronte a una resistenza più ampia, se possibile: la linea guida ribassista.

Il resistenza discendente lineare che collega ogni successivo massimo in calo dall’estate 2015. Si tratta quindi di una resistenza dinamica, con cinque impeccabili punti di tangenza, che attualmente transita i 4,60 euro. Insomma, il fatto che il gap ribassista settimanale di marzo 2020 si sia chiuso è un primo avvertimento ai velisti che qualcosa sta cominciando a cambiare di valore (in meglio). E al di sopra della linea guida ribassista, allora sì, iniziamo a guardare il titolo con occhi diversi. Non c’è dubbio che la ‘sensazione’ ci dia delle ottime sensazioni.

tef140222
Grafico settimanale di Telefónica dalla metà del 2013
Articolo precedenteCrollo del turismo e delle banche mentre cresce la tensione tra Russia e Ucraina
Articolo successivoIl premio per il rischio spagnolo supera i 100 punti per la prima volta da giugno 2020