Home Economia Ora sì, PharmaMar inizia a “mostrare la testa” al di sopra della...

Ora sì, PharmaMar inizia a “mostrare la testa” al di sopra della linea guida discendente

61
0

Passo dopo passo e senza far rumore abbiamo, per l’ennesima volta, le azioni dell’azienda biotech che attaccano l’importante zona di resistenza che le conferisce la dritta resistenza che unisce ognuno dei successivi massimi inferiori da ottobre 2020.

Analisi tecnica
LINEA GUIDA ribassista
LINEA GUIDA ribassista
S1
52.62
S2
46.50
R1
62.76
R2
66

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Una linea guida ribassista è una linea che presenta minimi impeccabili e che deve soddisfare la condizione di avere, almeno, tre punti di tangenza o supporto per esso. Non vale solo due punti di contatto. Dopotutto, è una zona di resistenza dove la pendenza è negativa e in cui ogni volta che il prezzo la tocca, c’è uno scarico di carta. Cioè, l’offerta è maggiore della domanda e quindi i prezzi scendono.

Vedi anche:  Grenergy si lascia alle spalle la linea guida ribassista e sogna di tornare ai massimi storici

È ancora presto per lanciare le campane al volo, perché l’ideale è che se devi rompere la linea guida ribassista verso l’alto, fallo con forza e con candele settimanali. Vale a dire, con il prezzo di chiusura di questo venerdì. Ma dobbiamo sapere che non basta chiudere sopra. Se vogliamo lasciare la porta aperta perché la correzione sia finalmente finita, avremo bisogno che si lasci anche alle spalle la resistenza che presenta in il massimo di gennaio nei 66 euro. Solo qui sopra cominceremo a guardare il valore con occhi diversi.

phm170322
Grafico settimanale di PharmaMar (PHM).
Articolo precedenteCIE Automotive stanzierà 150 milioni di euro per riacquistare il 5% del suo capitale
Articolo successivoCome trattare le diverse rughe del viso?