Home Technologia Nothing Phone (1), lo ‘smartphone’ uscito da un cappello

Nothing Phone (1), lo ‘smartphone’ uscito da un cappello

180
0

Non esattamente da zero, perché l’esperienza di Carlo Pei nel settore è vasto (è stato co-fondatore di OnePlus), forse proprio per questo il nuovo Niente Telefono (1)il primo cellulare del giovane brand creato da Pei, arriva come una boccata d’aria fresca, come un nuovo modo di intendere il smartphoneRisponde chiaramente alla sua idea di rompere le barriere tra utenti e tecnologia.

Dopo una lunga attesa dai primi timidi annunci sulla sua comparsa, puoi acquistare ora il Nothing Phone (1), sorprendente nell’estetica, dotato di pratiche funzioni innovative e con a rapporto qualità prezzo davvero eccezionale. Come tutto ciò che è nuovo, le critiche non sono mancate, però niente è così interessante sul mercato come rischiare, cercare di rinnovarsi e offrire un prodotto diverso. Sono valori autentici che, senza dubbio, sono presenti in un dispositivo che attira l’attenzione E quel cellulare? Bene si chiama Niente Telefono (1).

Tra i suoi valori eccezionali, va menzionato che integra a Processore Qualcomm Snapdragon 778G+ e le caratteristiche di ciò che intendiamo per gamma alta, sebbene sia posizionato in quella che è già nota come a fascia media “premium” (circa 400/500 euro). Tra i suoi valori c’è anche uno schermo di tipo OLED, una batteria con ricarica wireless, inversa e rapida e, soprattutto, un design originale e un singola interfaccia.

funzioni di visualizzazione

Il dispositivo ha uno schermo OLED da 6,55 pollici con risoluzione FullHD+, HDR10+, refresh rate di 120 Hz e risposta al tocco di 240 Hz. Funziona senza problemi anche se i puristi hanno voluto scoprire ma…

Niente ha utilizzato un pannello flessibile per rendere i bordi simmetrici e ridotti. Include un lettore di impronte digitali integrato e un foro in cui è incorporata la fotocamera frontale da 16 MP.

Consente la visualizzazione di un miliardo di colori, con toni ricchi e contrasto ottimale in tutti i tipi di scene. Una frequenza di aggiornamento adattiva di 120 Hz garantisce reattività offrendo allo stesso tempo efficienza energetica.

Il pannello si comporta bene in aspetti come la resa cromatica o gli angoli di visualizzazione. Tuttavia, la sua luminosità massima di soli 500 nits è un po’ carente in alcuni requisiti. Questo sì.

Nonostante le dimensioni di 6,55 pollici, è più compatto rispetto ad altri telefoni della sua categoria, proprio per via della struttura dello chassis. Non è piccolo, ma non offre nemmeno una dimensione gigante, il che lo rende facile da impugnare.

Sotto lo schermo si nasconde il lettore di impronte digitali, che funziona con assoluta correttezza.

sistema di telecamere

La dotazione fotografica posteriore è composta da due sensori da 50 megapixel ciascuno. Da un lato abbiamo il sensore principale Sony IMX766 con apertura f/1.8, e dall’altro un sensore Samsung JN1 con obiettivo grandangolare che svolge anche funzioni macro. Questa fotocamera è anche in grado di registrare video 4K a 30 fps. Il sensore è supportato da uno stabilizzatore d’immagine ottico.

Vedi anche:  Wikipedia è il sito web più visitato in 43 paesi, ma in Spagna vince il calcio

C’è da dire che anche la selfie camera da 16 megapixel fa un buon lavoro. Sebbene i risultati durante la registrazione di video (a 4K e 30 FPS massimi) siano leggermente inferiori. Al di là di questa specifica domanda, si può dire che siamo di fronte a una delle migliori sistemi fotografici nella fascia di 500 euro.

Il team di sviluppatori dell’azienda ha voluto sottolineare che è tempo di dimenticare che avere più fotocamere non significa che foto e video siano di qualità migliore. La doppia fotocamera creata per questo modello offre quanto necessario per acquisire contenuti stabili, realistici e dettagliati. Funzionalità intelligenti come la modalità notturna e il rilevamento della scena si adattano per impostazioni e risultati corretti.

Un fatto curioso è che l’utente può attivare il interfaccia glifo per illuminare i soggetti in primo piano con una luce soffusa. È come avere una luce anulare morbida portatile, senza il potere aggressivo del veloce.

Processore

Il dispositivo viene fornito con il processore Snapdragon 778G+ 5G, accompagnato da fino a 12 GB di RAM, fino a 256 GB di memoria interna e dal sistema operativo Android 12 sotto il livello NothingOS (che è praticamente puro Android).

Questo tipo di processore è alla base della notevole velocità del dispositivo progettato insieme a Nothing per includere il wireless e la ricarica inversa. Gestisci una buona grafica e funzionalità avanzate della fotocamera, accelerata dal 5G. La modalità di gioco combina suono e grafica riducendo al minimo le notifiche per un’esperienza coinvolgente, se l’utente lo desidera.

Autonomia

È alimentato da una batteria da 4.500 mAh che supporta Ricarica rapida da 33 W, ricarica wireless da 15 W e ricarica inversa cablata da 5 W. Con queste caratteristiche, l’utente può raggiungere 18 ore di utilizzo con ogni carica e potrebbe durare due giorni pausa. Raggiunge il 50% della batteria in 30 minuti di ricarica. Vari accessori come Nothing Ear (1) si caricano a 5 W. La bobina di ricarica wireless si accenderà, grazie all’interfaccia Glyph, per indicare che è in corso la ricarica wireless o inversa.

Più contributi

Ha la protezione IP53 contro gli schizzile consuete opzioni di connettività e il sistema con 900 LED che illuminano il retro quando si ricevono notifiche e chiamate, oppure quando il cellulare è carico.

Sistema operativo ed esperienza

Niente OS offre Android puro, senza bloatware. Un’esperienza pulita. Il hardware e softwareParliamo un unico linguaggio visivo, con widgetfont, suoni e sfondi personalizzati.

La capacità del Telefono (1) si adatta alle esigenze e, grazie alla sua Software intelligente che apprende quali app sono le preferite dall’utente, queste si caricano molto velocemente, mentre le altre rallentano per risparmiare batteria.

Vedi anche:  L'Unione Europea dà forma alla legge che regolerà le piattaforme digitali

Impressioni sul design

Il design del Nothing Phone è un successo. Sorprendente, soprattutto nella parte posteriore. Niente ha optato per un resistente pannello in vetro trasparente Gorilla Glass 5, che permette di vedere l’interno dell’attrezzatura. Le cornici simmetriche e il telaio in alluminio conferiscono al dispositivo un aspetto elegante.

Il suo telaio in alluminio riciclato al 100% rende il telefono leggero e resistente, mentre oltre il 50% dei componenti in plastica del telefono sono realizzati con materiali riciclati o di origine biologica.

Il clou del design è il chiamato “Glifo interfaccia” che si configura come una serie di strisce LED che formano un unico pattern. Oltre ad essere una risorsa estetica, i LED hanno usi diversi. Si tratta di diversi schemi di illuminazione, che possono essere associati, ad esempio, a una suoneria oa una notifica. Quando ne scegli uno, i LED si accendono al ritmo della suoneria o della notifica e delle vibrazioni, nel caso in cui il dispositivo sia in modalità silenziosa.

Questi modelli sono personalizzabile per ogni applicazione e puoi scegliere l’illuminazione in base al tipo di notifica.

Una funzione interessante è Cambia in Glifoche permette di silenziare il dispositivo quando viene posizionato con lo schermo rivolto verso il basso, in questo caso le notifiche e le chiamate vengono mostrate con effetti di luce.

Valutazione

Siamo di fronte a un team con un’estetica differenziata e una proposta di prodotto innovativa. I test effettuati dimostrano che si tratta di una squadra ben bilanciata con prestazioni ottimali. Il suo rapporto qualità prezzo è molto buono. Un valore unico: sorprende sia con una fotocamera che sembra ingannevolmente semplice sia con la nuova interfaccia di illuminazione di Glyph

Prezzi e versioni

Il Nothing Phone (1) è disponibile in due colori con finitura trasparente (nero o bianco) e in tre configurazioni. I prezzi sono i seguenti:

Niente Telefono (1) 8GB/128GB: 469€

Niente Telefono (1) 8GB/256GB: 499 euro

Niente Telefono (1) 12GB/256GB: 549 euro

Caratteristiche tecniche

Schermo FullHD + OLED da 6,55 pollici a 2.400 x 1.080. Rapporto 20:9

Aggiornamento adattivo 60/120Hz. Aggiornamento touch a 240 Hz

Luminosità di 1.200 nit. Contrasto di 1.000.000:1. HDR10+

Gorilla Glass

Processore: Qualcomm Snapdragon 778G+ a 2,5GHz. GPU Adreno 642L

Fotocamere: Principali 50 megapixel f/1.88, IMX766, 20 mm, OIS ed EIS, HDR. Grandangolo/Macro: 50 megapixel f/2.2, Samsung JN1, EIS, 114º, 4 cm macro

Video 4K a 30 fps, HD a 120 fps

Anteriore 16 megapixel f/2.45, IMX471

Batteria: 4.500 mAh con ricarica rapida da 33 W, ricarica wireless da 15 W e ricarica inversa cablata da 5 W

Sistema: Android 12. NothingOS

Connettività: 5G; Wi-Fi 6; Bluetooth 5.2; Doppio GPS; NFC; tipo usb c

Dimensioni e peso: 159,2 x 75,8 x 8,3 millimetri. 193,5 grammi

Altro: lettore di impronte digitali sullo schermo. Resistenza IP53

Articolo precedenteInfortunio Paul Pogba: il centrocampista della Juventus salterà l’esordio di Serie A per un dolore al ginocchio
Articolo successivoVocento guadagna l’11% in meno nel primo semestre 2022: 5,01 milioni di euro