Home Sport Non c’è modo di fermare Trae Young, inoltre i Dodgers hanno fatto...

Non c’è modo di fermare Trae Young, inoltre i Dodgers hanno fatto la cosa giusta con Clayton Kershaw

66
0

Buon giovedì a tutti!

Andiamo subito al punto.

Questa è la versione dell’articolo della newsletter mattutina di CBS Sports HQ AM. Per registrarti e riceverlo nella tua casella di posta, compila le informazioni di seguito.


Buongiorno a tutti ma soprattutto a…

I FALCHI DI ATLANTA…

Ci sono voluti i Falchi un po’ per giocare il loro miglior basket in questa stagione, ma stanno facendo meglio tardi che mai. Dopo aver vinto sette delle ultime nove partite di regular season, Atlanta ha dominato Charlotte, 132-103 la notte scorsa. Gli Hawks giocano a Cavalieri domani per il seme 8 in Oriente.

  • Trae Young aveva 24 punti e De’André Hunter aveva 22. Sei diversi Hawks hanno segnato in doppia cifra.
  • Atlanta è andato 16 su 32 su 3 punti.

Young ha dimostrato ancora una volta di poter brillare contro qualsiasi difesa, in qualsiasi momento scrive l’esperto NBA Sam Quinn.

  • Quinn: “Questo è il livello a cui Young è salito nelle partite importanti. I Knicks, Bucks e Sixers l’hanno visto nei playoff dell’anno scorso. Non c’è difesa che puoi usare contro di lui che non porti costantemente a un buon attacco per gli Hawks. Drop e ti colpirà con floater dopo floater. Vai sotto e salirà per il logo 3s. Gioca in modo troppo aggressivo e accumulerà tiri liberi”.

… E ANCHE UN BUONGIORNO AI PELICANI DI NEW ORLEANS

Getty Images

Il pellicani sono a una partita dal loro primo posto ai playoff dal 2018 dopo a 113-103 conquistano gli Spurs.

Dai un sacco di crediti all’allenatore del primo anno Willie Green e alla sua squadra. Hanno iniziato questa stagione 1-12 e hanno giocato l’intera stagione senza Sion Williamson. Ma l’aggiunta di McCollum alla scadenza commerciale ha trasformato i Pelicans in uno dei migliori attacchi del campionato. Hanno un compito difficile davanti al veterano Clipper domani, ma ieri sera è stato un inizio incoraggiante.

Menzioni d’onore

E non è un buongiorno per…

Getty Images

I CALAMANI DI CHARLOTTE…

Nuova stagione, stesso risultato per il Calabroni. Dopo aver perso per 27 contro il Pacers nel torneo play-in dell’anno scorso, Charlotte in qualche modo ha perso ancora di più, nelle stesse identiche circostanze, la scorsa notte.

Il punteggio della scatola è quello che è, ma ciò che è stato scioccante è stato il livello di sforzo degli Hornets, o la sua mancanza. Charlotte ha costantemente mancato gli incarichi difensivi e generalmente ha giocato come se nulla fosse in gioco quando, in realtà, era in gioco la loro stagione (e ora è finita).

Palla, Ponti e Terry Rozier formare un trio offensivo di talento. Ci sono alcuni solidi pezzi complementari. Ma fino a quando gli Hornets non potranno apportare grandi miglioramenti in fase difensiva, saranno proprio quello che erano quest’anno: una squadra offensiva divertente senza la possibilità di fare molto, se non altro, nella postseason.

… E ANCHE PER GLI SPERONI SAN ANTONIO NON UN BUON BUONGIORNO

È solo una mattinata difficile per gli Spurs perché la loro stagione è finita e non è mai facile da digerire. Ma a dire il vero, è piuttosto sorprendente che gli Spurs abbiano persino partecipato al torneo play-in. Erano venditori alla scadenza, dopotutto, e sono estremamente giovani. San Antonio ha ottenuto un enorme balzo da All-Star Gioiosa Murray in questa stagione e spero che altri giovani possano fare passi simili l’anno prossimo.

Menzioni non così onorevoli

Clayton Kershaw ha tirato dopo sette inning perfetti ⚾

Ci sono state 23 partite perfette nella storia della MLB. Clayton Kershaw potrebbe essere stato in viaggio verso il 24, ma non lo sapremo mai. Il Dodgers stella era tirato dal manager Dave Roberts dopo aver lanciato sette inning perfetti su soli 80 tiri ieri contro il Gemelli.

quello del Minnesota Gary Sanchez poi ha rotto il gioco perfetto con un unico sollievo Alessio Vesia nell’ottavo inning. È stato l’unico successo dei Twins in una sconfitta finale per 7-0.

  • Era il debutto stagionale di Kershaw e, grazie allo Spring Training ridotto, stava spingendo il suo limite di passo.
  • Kershaw era d’accordo con la decisione, ma lo ha anche ammesso “mi sarebbe piaciuto rimanere, ma le cose più grandi.”
  • Roberts ha detto “Più avanti nella stagione, quando è un po’ più costruito, penso che esca”.
  • Sandy Koufax è l’unico Dodger a lanciare una partita perfetta, nel 1965.

Ci sono stati solo due lanciatori tirati con il loro gioco perfetto ancora intatto per almeno sette inning: Kershaw ieri e Ricca collina nel 2016. Roberts era l’allenatore in entrambe le partite. Ma prima di incolpare troppo Roberts, Penso che questa sia stata la mossa giusta:

  • Oltre all’abbreviato Spring Training, Kershaw, 34 anni, sta uscendo dal fastidio all’avambraccio e al gomito che gli ha fatto saltare la postseason 2021.
  • Kershaw ha lanciato solo 121 2/3 inning la scorsa stagioneil minor numero dal suo anno da rookie (esclusa la stagione 2020 ridotta dalla pandemia).
  • Era 38 gradi nel Minnesota.

Da fan del baseball – e della storia – mi sarebbe piaciuto vedere Kershaw tornare là fuori. Ma i Dodgers hanno obiettivi più grandi di metà aprile e Kershaw è una parte vitale di loro.

Champions League: il Manchester City avanza in modo drammatico; Anche il Liverpool in semifinale ⚽

Getty Images

Azione ad alto punteggio, un emozionante pareggio senza reti e combattimenti: sì, combattimenti! Abbiamo capito tutto ieri nei quarti di finale di Champions League.

A Madrid, Manchester City e Atlético Madrid hanno chiuso 0-0, il che significa che il City è qualificato per le semifinali dopo aver vinto l’andata 1-0. L’affare fortemente contestato incluso tirando i capelli e diverse carte distribuite in ritardo. Alla fine, però, City ha mostrato abbastanza compostezza per avanzarescrive il giornalista di calcio James Benge.

  • Benge: “Certo, questo era niente come il City al meglio. Per resistere alla pressione del secondo tempo, hanno dovuto abbandonare ogni pretesa di essere una forza d’attacco a parte la strana ripresa di Riad Mahrez o Raheem Sterling. … Ma ad un certo punto nella loro ricerca degli alti, potrebbero ancora aver bisogno della compostezza e della difesa prima di tutto che hanno mostrato stasera. Era una nuova squadra impressionante per quella di Guardiola”.

Liverpool e Benfica, nel frattempo, ha lottato per un pareggio molto diverso: 3-3. I Reds non sono mai stati davvero in pericolo visto il vantaggio di 3-1 all’andata. Questa volta, hanno condotto 3-1 a meno di 20 minuti dalla fine prima di due gol nel finale del Benfica. Il Liverpool è in cima a quello di Benge Classifiche di potenza della Champions League.

  • Benge: “Alla fine, il Liverpool prende il primo posto sul City a causa di un pareggio in semifinale un po’ più favorevole, i superpoteri potrebbero essersi schiantati contro il Villarreal rock finora, ma gli Yellow Submarines non hanno visto un tale peso di opzioni come quelle che Jurgen Klopp ha.”

Ricorda, puoi sempre trasmettere in streaming la Champions League Sommo+.

L’ultimo QB di Derek Carr per ottenere una grande estensione 💰

USATSI

Il Raiders di Las Vegas ha fatto scalpore il mese scorso quando loro ha acquisito Dante Adams e gli ha dato una massiccia estensione. Ieri, si sono assicurati che il suo ex quarterback del college gli lanciasse pass anche per il prossimo futuro: Derek Carr firmato un’estensione di tre anni da 121,5 milioni di dollari fino al 2025. L’accordo include una clausola di no trade e Carr ha detto che si sarebbe ritirato prima di lasciare i Raiders.

Il nuovo denaro nell’accordo, che prende il via dopo questa stagione, è il quinto più tra i quarterback in termini di valore medio annuo:

  • 1. Aaron Rodgers: $ 50,2 milioni
  • 2. Deshaun Watson: $ 46 milioni
  • 3. Patrick Mahomes: $ 45 milioni
  • 4. Josh Allen: $ 43 milioni
  • 5. Derek Carr: $ 40,5 milioni

Carr potrebbe non essere allo stesso livello di quegli altri nomi, ma è stato l’epitome della stabilità per i Raiders da quando è stato arruolato nel 2014.

  • predoni leader di tutti i tempi nei completamenti, nel passaggio di yard e nel passaggio di touchdown
  • 30 unità vincenti dal 2014, legato con Matteo Stafford per la maggior parte
  • Perse solo due partite della stagione regolare (nessuno nelle ultime quattro stagioni)

Quella stabilità era particolarmente evidente la scorsa stagione. Dopo l’allora capo allenatore Jon Gruden si è dimesso sulla scia di e-mail trapelate in ottobre e wide receiver Henry Ruggs III è stato rilasciato dopo essere stato l’autista responsabile di un incidente stradale mortale poco dopo, Carr e i Raiders hanno vinto le ultime quattro partite per raggiungere i playoff solo per la seconda volta nelle ultime 19 stagioni.

Insieme ad Adams, i Raiders hanno un nuovo allenatore Josh McDaniels — che ha approvato Carr nel mese di marzo. Carr avrà il miglior cast di supporto che abbia mai avuto, con Adams, tight end Darren Wallerricevitore ampio Il cacciatore Renfrow e correndo indietro Josh Jacobs. È tempo che Carr consegni.

Cosa stiamo guardando giovedì 📺

🏒 Selvaggio alle stelle20:00 su ESPN
Angeli contro Rangers20:05 su MLB Network

Articolo precedenteAceto in botanica: ecco come usarlo per la cura delle tue piante
Articolo successivoRaquel del Rosario parla della scoliosi che soffre da quando aveva 16 anni