Ora è ufficiale: Yvan Muller è il Campione del Mondo 2010. La conferma arriva dopo cinque giorni dall’ascolto dell’appello presentato dalla Chevrolet.

Le BMW di Priaulx e Farfus sono state escluse dall’evento di Okayama, il che assegna a Colin Turkington la sua prima vittoria in carriera nel World Touring Car Championship. Priaulx perde i 18 punti conquistati in Gara 1, scivolando a -61 da Yvan Muller, in terza posizione. Tarquini è ora a 55 lunghezze dal leader. 

Insomma, stagione finita a tavolino a causa di una leggerezza della BMW. Secondo indiscrezioni raccolte da Stop&Go la 320si E90 con cambio sequenziale era sì omologata ma, benchè il nome di Zanardi non fosse menzionato nell’omologazione, la vettura sarebbe risultata regolare solo con gli altri “accessori” necessari per adattare la 320si alle esigenze di Zanardi, vale a dire il volante con acceleratore e la frizione attivata tramite un potenziometro.

Una leggerezza, quella commessa dalla BMW, aggravata dall’incredibile decisione dei commissari di permettere ai piloti del Team RBM di partecipare alla gara con una vettura mai omologata. E’ possibile che in un campionato di così alta qualità e di un livello eccelso (come d’altra parte ci si aspetta per un Campionato del Mondo) i commissari non sappiano applicare il regolamento?

Curiosamente, Engstler e Romanov dovrebbero rimanere in classifica poichè sul documento ufficiale della FIA sono citate solo le decisioni dei commissari 1 e 2, che parlano esclusivamente di Farfus e Priaulx. Benchè irregolari, dunque, le vetture del Liqui Moly Team Engstler rimangono classificate perchè nessuno ha presentato appello. L’ennesima anomalia di una stagione vissuta male, spesa più a leggere i regolamenti che a cercare di andare forte in pista.

Il risultato è che, per la prima volta nella storia del World Touring Car Championship, il nome del Campione del Mondo è già noto prima del weekend di Macao. La Chevrolet è anche a un passo dalla conquista del titolo Costruttori, con 78 punti di vantaggio nei confronti della Chevrolet su 86 conquistabili.

Oltre al danno, la beffa: le BMW dovrebbero tornare al peso originale, vale a dire con una zavorra di 40 kg. La decisione ha delle forti ripercussioni anche sul Mondiale Indipendenti, visto che ora le BMW del Proteam dovranno rimanere con la massima zavorra.

Aspettiamo comunque con ansia l’appuntamento di Macao, in attesa che la pista ci faccia dimenticare quest’ennesima brutta pagina legata ai regolamenti del World Touring Car Championship; con la speranza che la promozione a presidente della Commissione per le auto turismo dell’ottimo Alan Gow (promoter del Btcc) e soprattutto i nuovi regolamenti portino al Mondiale Turismo e ai suoi fans la stabilità che meritano.

Clicca qui per la classifica generale del FIA World Touring Car Championship aggiornata dopo la squalifica delle BMW

Nella foto, Yvan Muller

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Ora è ufficiale: Yvan Muller è il Campione del Mondo 2010. La conferma arriva dopo cinque giorni dall’ascolto dell’appello presentato […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtccwtcc-161110-011.jpg BMW ufficiali squalificate da Okayama, Yvan Muller Campione del Mondo 2010!