L’atteso ritorno di Pirelli al seguito della serie iridata è ormai prossimo a concretizzarsi, a distanza di tre anni nella quale l’azienda milanese si è occupata prevalentemente di Formula 1 e Superbike.

Ora è tutto pronto per rivedere una piccola parte d’Italia nella massima categoria, a cui manca comunque un esponente tra i piloti. In Svezia la Pirelli sarà partner di Henning Solberg, che tornerà al volante di una Ford Fiesta RS WRC del team M-Sport dopo alcune stagioni di pausa. Il norvegese ha infatti optato per gli pneumatici “Pirelli Sottozero Ice”, e sarà l’unico equipaggio (la navigatrice è l’austriaca Ilka Minor, ex di Evgeny Novikov) al via con questo prodotto tra le World Rally Cars.

Stessa scelta è stata fatta dal milanese Lorenzo Bertelli (Ford Fiesta R5) e da altri equipaggi iscritti al WRC-2, come Anders Grondal (Subaru Impreza), Valeriy Gorban (Mini S2000), Jourdan Serderidis (Ford Fiesta R5), Gianluca Linari (Subaru Impreza), Fabio Frisiero (Peugeot 207 S2000) e Joan Font (Mitsubishi Lancer). Era dal 2010, ultimo anno del monogomma targato Pirelli, che nel Mondiale non veniva utilizzato uno pneumatico italiano nella massima categoria, monopolizzata ultimamente da Michelin con il forte contrasto di Hankook (Gamba) e D-Mack (Tanak, Keetoma).

“Vorrei ringraziare Pirelli per avermi coinvolto in questa avventura, ho un gran feeling con i loro pneumatici – ha confessato Solberg, fratello maggiore dell’ex iridato Petter. – Nella mia carriera ho sempre avuto poche possibilità di svolgere test, perciò dovrò togliermi tutta la ruggine fin dalle prime speciali. Non vedo l’ora”. Per questa gara (329 km di speciali) l’azienda italiana porterà 24 coperture per ogni pilota più quattro per lo shakedown di mercoledì mattina, dotate di 380 chiodi con punta in tungsteno che emergono sette millimetri e di taglia 205/65-15.

“Dopo il promettente inizio al Rally di Montecarlo, concluso con un podio nel WRC-2 e una vittoria nel produzione l’obiettivo è di fare bene e ottenere un successo anche in Svezia – ha dichiarato l’ingegnere Matteo Braga – Si tratta comunque della seconda gara stagionale, porteremo in gara solo una World Rally Car affidata a un pilota privato e non sarà facile. Comunque guardiamo avanti anche per le prossime gare”.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

L’atteso ritorno di Pirelli al seguito della serie iridata è ormai prossimo a concretizzarsi, a distanza di tre anni nella […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/02/Henning+Solberg+FIA+World+Rally+Championship+LslWu8m1ELhl.jpg Pirelli torna a gommare una World Rally Car in Svezia: è la Fiesta di Henning Solberg

WRC