Annunciata ufficialmente l’iscrizione del Cetilar Racing by Villorba Corse alla prossima stagione del World Endurance Championship.

Con questo nuovo cambio di denominazione, il progetto capitanato da Roberto Lacorte tornerà quindi a fare sventolare con continuità il tricolore tra prototipi nel paddock della serie mondiale a partire dalla 4 Ore di Silverstone, primo round della stagione 2019-2020, sempre con una Dallara Gibson LM P2.

Ma prima ancora due appuntamenti, quali la prossima edizione della 24 Ore di Le Mans, per la quale è già stata depositata la richiesta di iscrizione, e la partecipazione alla 4 Ore di Monza, secondo appuntamento stagionale dell’European Le Mans Series, come wild card. Il tutto con la benedizione del CEO WEC Gerard Neveu, ospite d’onore della bella serata intercorsa recentemente presso la Dallara Academy,

Da ricordare il bel nono posto assoluto alla prima apparizione nella classica della Sarthe e lo stupefacente lavoro ai box del team trevigiano nell’ultima edizione dopo lo spettacolare crash nelle qualifiche, quest’ultimo ampiamente illustrato nello splendido docufilm presentato sempre in quel di Parma a fine anno.

La notizia dentro la notizia riguarda il ritorno di Andrea Belicchi all’interno della line-up, che dopo la parentesi Felipe Nasr ridiventa quindi tutta italiana, insieme a Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto.

Il veterano originario di Parma ha risolto i problemi fisici che avevano reso necessario l’avvicendamento con il brasiliano ex-F1 e si prepara così alla sua decima Le Mans dopo le precedenti esperienze con Spyker Squadron e Speedy Racing Team / Rebellion Racing.

Dal punto di vista tecnico, il già collaudato team, diretto in pista da Raimondo Amadio, con l’ausilio del DS Christian Pescatori, della new entry Nicola Olivan quale ingegnere di pista e dal capo macchina Loris Rossetto, sarà impegnato in una fitta serie di test, che prenderà il via a Le Castellet per poi passare per Barcellona e Monza.

“Siamo pronti per una nuova sfida e gli stimoli sono davvero tanti – ha commentato Roberto Lacorte, pilota e principale supporter di questa avventura firmata Cetilar Racing – Ci aspetta un anno e mezzo intenso quanto impegnativo, diviso in due “step”: il primo si concluderà alla 24 Ore di Le Mans di quest’anno, presenza che chiaramente dipende dalle scelte dell’ACO, e prevede la partecipazione alla tappa di Monza della ELMS, a cui non potevamo mancare perché l’occasione migliore per entrare in contatto con i nostri numerosi fan. Da settembre sarà quindi la volta del WEC, una sfida eccezionale con cui vogliamo concludere nel migliore dei modi il nostro percorso nell’endurance. Gli stimoli non mancano di certo e la voglia di far bene è tanta. Siamo molto contenti di potere correre nuovamente con Andrea Belicchi, che si è perfettamente ristabilito dall’infortunio dello scorso anno. La sua presenza e la sua esperienza sono davvero importanti per noi, sia dal punto di vista tecnico che umano”.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Andrea Belicchi di nuovo insieme a Lacorte e Sernagiotto. Oltre alla serie mondiale, iscrizione a Le Mans e wild card a Monza in ELMS

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/06/PL56502-1024x682.jpg WEC – Nasce Cetilar Racing e approda nel WEC