Alexander Rossi senza rivali fra i muretti di Long Beach, regala una nuova prestazione perfetta come nel 2018, trionfando nel quarto appuntamento stagionale dell’IndyCar Series.

L’alfiere del team Andretti è partito dalla pole position conquistata ieri e non si è più voltato indietro fino alla bandiera a scacchi, aiutato anche da una gara praticamente senza interruzioni, salvo quanto causato da Marcus Ericsson nei confronti di Jack Harvey al primo giro in curva 3.

In assenza delle un tempo inevitabili toccate a muro – unica vittima Colton Herta, out in curva 6 dopo 50 degli 85 giri previsti – la gara ha vissuto sui pochi errori dei protagonisti, a partire da Will Power, lungo nel duello con Scott Dixon, probabilmente a causa di un errore nello schiacciare il push-to-pass.

Poi è toccato proprio allo stesso Dixon, con il bocchettone del rifornimento che non ne vuole sapere di entrare correttamente nel secondo pitstop. Frattanto dietro Rossi emergevano Josef Newgarden, secondo fisso già dopo la prima sosta, ma anche Graham Rahal e Ryan Hunter-Reay, fortunati ad avvantaggiarsi della rara defaillance del box Ganassi.

Dixon iniziava una furiosa rimonta che lo portava all’ultimo giro fino alle spalle di Rahal, il quale non gli permetteva però il sorpasso in pista. Ci penserà poco dopo la direzione gara ad assegnare il gradino basso del podio al neozelandese, nonostante il disappunto del figlio del grande Bobby.

Completano la top ten Simon Pagenaud, Will Power, Takuma Sato, James Hinchcliffe e Felix Rosenqvist. In classifica generale Newgarden conduce ora su Rossi con 28 punti di vantaggio, che salgono a 33 nei confronti di Dixon.

L’IndyCar Series ritornerà a maggio, il mese di Indianapolis, prima con il Grand Prix, in programma l’11 maggio e poi con la 103ma Indy 500, il 26.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo


Stop&Go Communcation

Alexander Rossi senza rivali fra i muretti di Long Beach, regala una nuova prestazione perfetta come nel 2018, trionfando nel […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/04/04-14-Rossi-wins-Long-Beach.jpg IndyCar – Long Beach, Gara: Rossi flag to flag tra i muretti