Prima giornata di test collettivi dell’IndyCar Series venerdì a Laguna Seca. Il ritorno delle monoposto più veloci del pianeta sulla pista californiana dal lontano 2004, è stato reso complicato dalla pioggia, che è giunta copiosa durante il lunch break.

Dei ben 23 piloti presenti sul percorso, solo gli alfieri del team Foyt, davanti alla prospettiva di mantenere tutti e tre i giorni extra di test privati garantiti dalla serie, hanno deciso di non scendere nemmeno in pista; tra tutti gli altri, ha invece svettato Max Chilton, accreditato non ufficialmente di 1.11.2868.

Dietro il pilota britannico, Felix Rosenqvist, rookie di lusso del team Ganassi, poi ancora Ryan Hunter-Reay, Jack Harvey ed Alexander Rossi.

Il team Carlin si è presentato con tre piloti; oltre a Chilton e a Charlie Kimball era infatti presente RC Enerson. Il 21enne della Florida dovrebbe essere il driver designato ad alternarsi all’angloamericano nel suo programma part-time, che si è appreso consistere in cinque sole gare.

Kimball sarà presente al season opener di St.Petersburg per poi proseguire sui tre superspeedway in calendario, la Indy 500, il Texas Motor Speedway ed il Pocono Raceway, per chiudere in bellezza proprio a Laguna Seca.

Enerson, tre sole gare fin qui con Dale Coyne nel 2016 dopo una stagione e mezza in Indy Lights con Sam Schmidt, sarà presente anche negli altri test prestagionali previsti al Circuit of The Americas, dal 12 al 13 febbraio, e a Sebring.

Nelle 25 vetture previste per i test texani il team Juncos, l’unica squadra a non avere ancora formalizzato ufficialmente la propria line-up per il 2019, riproporrà il fido Kyle Kaiser, mentre l’Harding-Steinbrenner Racing sarà presente con una sola macchina per Colton Herta, stanti gli attuali ed imprevisti problemi di sponsorizzazione del campione Indy Lights in carica, il messicano Pato O’Ward.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Kimball, solo 5 gare. Per le altre, il favorito è RC Enerson

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/02/02-08-Chilton-Laguna-Test.jpg IndyCar – Chilton il più veloce nei test di Laguna Seca