Rinus VeeKay voleva dimostrare a tutti i costi di essere già al top nella serie cadetta e non ha perso tempo aggiudicandosi Gara 2 del primo appuntamento dell’Indy Lights a St.Petersburg.

Il pilota olandese ha approfittato di un’indecisione alla partenza del polesitter Oliver Askew, sorpassandolo all’esterno di curva 1, manovra tra l’altro già “telefonata” nel primo dei formation laps. Purtroppo per il pilota dell’Andretti Autosport, terzo ieri in gara 1, il varco non permetteva il passaggio di due vetture e Askew terminava la propria gara sul muretto interno di curva 2.

Dopo il periodo di interruzione per risistemare le barriere, iniziava lo show di Toby Sowery, che passava subito il compagno David Malukas per la quarta piazza dietro Robert Megennis e Zachary Claman. Poi, dopo che il vincitore di ieri riusciva a lasciarsi dietro il newyorchese, l’inglesino diventava protagonista di uno spettacolare threewide in curva 4 con Malukas e Megennis, che vedeva avvantaggiarsi provvisoriamente l’estone di Chicago, il quale però cederà nuovamente la terza posizione al compagno di squadra al lap 25.

Nel finale Megennis procurava la seconda ed ultima neutralizzazione della gara stampandosi in curva 10 mentre Claman, pur avvicinandosi a meno di un secondo da VeeKey, si accontentava della seconda piazza che vale il primato nella serie.

Prossimo appuntamento con l’Indy Lights fra due settimane al Circuit of The Americas con un nuovo doubleheader.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo di Gara 2


Stop&Go Communcation

Anche oggi spettacolo Sowery, terzo dietro il capoclassifica Claman

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/03/PL50934-1024x682.jpg Indy Lights – St.Petersburg, Gara 2 : VeeKay butta fuori Askew e trionfa