Rinus VeeKay completa un weekend perfetto a Laguna Seca nell’ultimo round dell’Indy Lights Series 2019 conquistando la vittoria anche in Gara-2.

L’olandese del Team Juncos è partito come un razzo dalla pole position conquistata ieri e, in una gara ancora una volta senza neutralizzazioni, ha condotto senza problemi fino al traguardo.

Dietro, il neocampione Oliver Askew ha mantenuto facilmente la seconda piazza su Toby Sowery, che col terzo posto consolida la medesima posizione anche in classifica generale. L’unico sussulto di questo season finale è stato dato dalla lotta tra Robert Megennis e Ryan Norman, risoltasi a favore del primo, che dopo 7 giri dei 30 in programma si riprendeva la quarta posizione. A seguire Dalton Kellett, Robert Malukas e Lucas Kohl.

Il prossimo anno lo scarso plateau di vetture dovrebbe arricchirsi di un paio di unità grazie a Exclusive Autosport, che ha annunciato a Laguna Seca di volere estendere nel 2020 la partecipazione alla filiera Road to Indy anche al gradino superiore con un paio di nuove IL-15.

Nelle altre serie della filiera sponsorizzata quest’anno dalla Cooper Tires, tutte ancora in bilico prima del weekend, successo nella USF2000 per Braden Eves, grazie alla vittoria odierna in gara-2 e al settimo posto finale di Hunter McElrea. Peccato per il neozelandese, che dopo il secondo posto di ieri, ha dovuto oggi caricare da dietro per i problemi al motore affrontati in qualifica, terminando in classifica dietro al nativo dell’Ohio per 5 sole lunghezze.

Tutto deciso già in gara-1 invece nella Indy Pro 2000, dove Kyle Kirkwood, dopo la settima vittoria consecutiva delle nove complessive, oggi doveva solo partire per conquistare la scolarship. Paradossalmente, Kirkwood, originario di Jupiter, Florida come Askew, terminava fuori alla prima curva di gara-2 mentre il major contender, lo svedese Rasmus Lindh, ieri terzo, conquistava una vittoria inutile a quattro mesi dagli altri due unici successi consecutivi di Indianapolis.

Per le serie propedeutiche a stelle e strisce la stagione offrirà ancora il consueto appuntamento fuori campionato del Chris Griffis Memorial il 19-20 ottobre sull’infield di Indianapolis, prima del riaprirsi delle ostilità 2020 a marzo in quel di St.Petersburg.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo di Gara-2


Stop&Go Communcation

Exclusive Autosport, new entry nella serie 2020. Kirkwood ed Eves campioni in Indy Pro e USF2000

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/09/VK_etc-1024x683.jpeg Indy Lights – Laguna Seca, Gara 2: VeeKay completa un weekend perfetto ma inutile