Varato il regolamento sportivo dell’European Le Mans Series 2020. La novità più importante riguarda l’estensione degli inviti automatici alla 24 Ore di Le Mans successiva.

Saliranno infatti fino a sette le iscrizioni automatiche potenzialmente disponibili, in funzione del numero di entry per categoria. Fermo restando infatti un invito per il vincitore della LM P3 (tra le LM P2), le LM P2 potranno ricevere sino a tre inviti se i partecipanti alla stagione completa, le cui iscrizioni si chiuderanno il 3 febbraio prossimo, saranno compresi tra le 18 e le 23 unità, due inviti se il numero di macchine full season sarà compreso tra 12 e 17, invece dell’unica iscrizione prevista per il vincitore come previsto sinora.

Criterio similare anche per le GTE, dove le due iscrizioni automatiche garantite sino al 2019 potranno essere mantenute solo se il numero delle entry sarà compreso tra 8 e 11; tre inviti automatici qualora le vetture iscritte siano comprese tra 12 e 15.

Altre novità regolamentari riguardano il cosiddetto “pass-around” della safety car, qualora autorizzato dalla direzione gara, una maggior chiarezza sul tempo minimo di guida – tema costato caro a diverse squadre nelle ultime gare – per ciascun tipo di equipaggio, tra cui Inter-Euopol, cui è stata confermata la penalizzazione di Portimao e la conseguente conferma del titolo LM P3 ad Eurointernational

Sancita inoltre la possibilità di iscrivere una vettura innovativa, ancorchè senza la possibilità di guadagnare punti. Vedremo forse quindi la MissionH24 nei weekend di gara ELMS, dopo i primi outing nella Le Mans Cup 2019.

Pervenuta infine anche la conferma ufficiale che i test collettivi infine si svolgeranno – senza obbligo di partecipazione – il giovedì prima degli eventi di Monza, Le Castellet, Spa e Portimao, come annunciato in precedenza.

Alla serie europea, che nelle ultime settimane ha già ricevuto le conferme di iscrizione da parte di diversi top team tra i quali United Autosports (ancora con Filipe Albuquerque e Phil Hanson come equipaggio di punta e Will Owen ed Alex Brundle sulla seconda entry) e DragonSpeed con Ben Hanley.

Piero Lonardo

La tabella del tempo minimo di guida per ciascuno tipo di equipaggio per l’ELMS 2020


Stop&Go Communcation

Fino a sette iscrizioni automatiche in funzione del numero di partecipanti. Confermato il titolo LM P3 2019 ad Eurointernational

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/12/PL59818-1024x682.jpg ELMS – Estesi gli inviti per Le Mans 2021.