La Egnathia Corse e la Fasano Corse allungano il calendario agonistico e danno subito l’avvio alla stagione 2011. L’idea coinvolge in modo spettacolare la cittadina di Fasano, che il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, ospiterà la 2. edizione di Fasanopolis, gara di kart endurance con la partecipazione di tante stelle del Motorsport internazionale.

Una spettacolare “notturna”. La Egnathia Corse e la Fasano Corse hanno portato a termine, con grande successo, la manifestazione di karting cittadino che ha aperto il calendario 2011: la 2. Fasanopolis, gara di kart endurance a squadre, ha portato al centro della città di Fasano (BR) una competizione ricca di grandi nomi del Motorsport internazionale, che fino alla tarda serata di ieri ha appassionato un pubblico numerosissimo, assiepato in Piazza Ciaia, intorno al tracciato di gara.

Albuquerque e i velocisti auto conquistano la vittoria. E’ stato un successo meritato quello che la squadra dei velocisti auto si è saputo conquistare, al termine di quattro tiratissime ore di gara. Star internazionale del team vincitore è stato il portoghese Filipe Albuquerque, pilota ufficiale Audi Sport Italia nel Campionato Italiano GT3. Il pilota di Coimbra era particolarmente atteso a Fasano, sull’onda del suo recente successo nella Race of Champions di Dusseldorf. Insieme a Albuquerque si sono alternati alla guida il lecchese Marco Bonanomi (suo compagno di squadra anche in GT3), il campione di Locorotondo dell’Europeo Montagna, Pasquale Irlando, il giovane velocista fasanese Ivan Pezzolla e il trevigiano Danny Zardo, altro campione delle cronoscalate. In un acceso confronto iniziale, i vincitori hanno lottato sul filo dei secondi con la squadra composta dagli assi del motociclismo, tra i quali spiccava il foggiano Michele Pirro, prossimo pilota del Motomondiale. Velocissimi ma sfortunati nelle vicende che hanno rallentato la loro marcia, i centauri hanno concluso solo al 4. posto, applauditissimi dal pubblico.

Velocità e regolarità, la ricetta dei vincitori. La gara è stata ricca di insidie, a incominciare dalla stessa natura del fondo stradale. Pavimentato con la levigata pietra fasanese, che caratterizza le strade della cittadina pugliese, il tracciato ha messo a dura prova l’esperienza dei piloti, impegnati a tenere sotto controllo i kart forniti dal circuito La Conca di Muro Leccese. Tra marciapiedi e gomme di protezione, i piloti degli 11 equipaggi al via hanno dovuto essere non solo veloci, ma anche evitare errori e bruschi contatti di gara, che in molti casi hanno compromesso il risultato finale. Dopo il via, avvenuto con la procedura “Le Mans” (corsa a piedi dei piloti verso i rispettivi mezzi, schierati a pettine), velocisti e motociclisti si sono alternati in prima posizione, prima che la squadra di Albuquerque prendesse definitivamente il comando, per allontanarsi progressivamente dagli avversari.

Una gara accesa fino agli ultimi giri. Il finale è stato favorevole al team dei kartisti, formato dal campione di Martina Franca (TA) Antonio Giovinazzi, dal fasanese emergente Federico Pezzolla e dagli altri piloti locali Manuel Camassa, Giuseppe Franzese, Lorenzo Mansueto e Luigi Musio. Questi ultimi hanno conquistato la posizione d’onore, davanti al team dei velocisti fasanesi composto da Rocco De Palo, Piero Liuzzi, Marco Magdalone, Filippo e Francesco Ostuni, Roberto Rolli.

L’organizzazione. E’ stato notevole l’impegno organizzativo che Egnathia Corse e Fasano Corse hanno messo in atto, per l’allestimento del circuito di 170 metri ricavato nel centro città di piazza Ciaia. Laura De Mola e Oronzo Pezzolla, i rispettivi presidenti delle due società sportive (che già organizzano la cronoscalata Fasano-Selva), hanno pubblicamente ringraziato il sindaco di Fasano Lello Di Bari e la sua amministrazione, che ancora una volta è stata vicina alle iniziative sportive come questa della Fasanopolis. Un connubio, quello della città di Fasano con il mondo dei motori, che non ha mancato di interessare anche Marco Ferrari, Segretario Generale della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana, che ha presenziato alla manifestazione.

Prossimo appuntamento con i motori alla Selva. Conclusa questa prima manifestazione di stagione, ora l’attenzione va alla Coppa Selva di Fasano, gara di velocità in salita valida per il Campionato Italiano della Montagna. La cronoscalata fasanese, che quest’anno sarà alla sua 54. edizione, si terrà il prossimo 24 luglio.


Stop&Go Communcation

La Egnathia Corse e la Fasano Corse allungano il calendario agonistico e danno subito l’avvio alla stagione 2011. L’idea coinvolge […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Fasanopolis-2011-podio.jpg Albuquerque, Bonanomi, Irlando, Pezzolla e Zardo vincono la 2a edizione di Fasanopolis