Will Power sempre più re delle qualifiche a St.Petersburg. Il vincitore dell’ultima Indy 500 ha piazzato l’ottava zampata su dieci partecipazioni precedendo, nel terzo ed ultimo round, il compagno di squadra Josef Newgarden, col tempo di 1.00.4594.

Si è trattato di una sessione concitata, definita nel dettaglio da diverse decisioni della direzione gara. Il primo gruppo del Q1 si stoppava quasi subito per colpa di Marco Andretti, che si fermava all’entrata della pitlane. Appena riprese le ostilità era invece Santino Ferrucci a girarsi per le gomme fredde e a chiudere i giochi.

Purtroppo l’inconveniente lasciava tre dei favoriti, il compagno di squadra Sebastien Bourdais, il suo connazionale Simon Pagenaud e Tony Kanaan, senza tempi validi, fuori dai primi sei, nell’ordine Charlie Kimball, James Hinchcliffe, Alexander Rossi, Felix Rosenqvist, Ben Hanley e Josef Newgarden.

Confusione anche nel secondo gruppo, con il campione in carica della serie, Scott Dixon, in testacoda e momentaneamente appena fuori dai primi sei, ma con una decisione a sorpresa viene escluso Takuma Sato, autore del quarto tempo, reo di avere causato una bandiera gialla per aver preso una via di fuga, rallentando gli inseguitori. Praticamente la stessa cosa che aveva fatto Dixon.

Insieme al kiwi, passano al secondo turno Hunter-Reay, con il tempo monstre di 1.00.1548, Colton Herta, Graham Rahal, Will Power e Jack Harvey.

La fast Twelve vede il primo atto del duello fra Power e Newgarden, vinto da quest’ultimo davanti a Herta, Hunter-Reay, Dixon e Rossi. Anche qui un piccolo giallo per l’esclusione del giovane figlio d’arte, che perde i due migliori giri a favore di Rosenqvist per avere rallentato Kimball.

Nella Fast Six niente da fare contro le due Penske, che si installano in prima fila grazie alla 55ma pole position dell’australiano. Seconda linea tutta Ganassi con Rosenqvist e Dixon, terza tutta Andretti per Hunter-Reay e Rossi, autore di un solo giro nel finale.

Il via della sedicesima edizione del GP of St.Petersburg domani alle 1.30 PM locali. In primissima mattinata, alle 9.20, mezz’ora di warm-up.

Piero Lonardo

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Giallo Ganassi nel Q2. Bourdais, Pagenaud e Kanaan fuori nel Q1

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/03/PL59914-1024x682.jpg IndyCar – St.Petersburg, Qualifiche: Power, ottavo sigillo