Una gradita notizia per il prossimo weekend di gara in terra canadese dell’IndyCar Series. Robert Wickens sarà infatti alla guida della pace car, una Acura NSX adattata per la guida al volante.

Al suo fianco sul sedile del passeggero la fidanzata Karli Woods, che non ha mai smesso di supportare il pilota canadese sin dall’incidente di Pocono del 2018 che lo ha lasciato con un notevole trauma alla spina dorsale.

Ovviamente una notizia gradita per tutti i fans, canadesi e non, che seguono con simpatia i progressi dell’ex campione DTM – che ha definito questa nuova esperienza “tanto eccitante quanto i miri primi passi dopo l’incidente” via social.

Ricordiamo che Sam Schmidt, patron del team SPM per il quale Wickens ha corso nella serie, reso tetraplegico da un incidente avvenuto nel 2000, ha percorso tre anni fa l’anello di Indianapolis a bordo di una Chevy Corvette appositamente modificata, come peraltro la Acura con la quale Wickens si esibirà domenica, dalla Arrow Electronics, azienda specializzata in queste trasformazioni e sponsor del team.

Wickens, che proverà la vettura sul tracciato ricavato intorno all’Exhibition Place prima dell’esibizione, ha comunque puntualizzato che, aldilà della complessità dei processi di rigenerazione nervosa, e pur non avendo intenzione di affrettare il proprio rientro, di sognare di avere almeno una gamba completamente operativa, così da poter tornare a guidare una macchina da corsa senza i comandi al volante. Se non è determinazione questa…

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Per lui yuna Acura NSX adattata per la guida la volante, ma il pilota continua a lavorare per tornare a correre

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/07/NSX-V3-Side-1140x642-1024x577.jpg IndyCar – Robert Wickens guiderà la pace car a Toronto