Prima giornata dedicate alle prove libere dell’IndyCar Series a Road America. Nei tre turni previsti (oltre alle due sessioni di libere di 45’ sono stati infatti concessi 30’ extra quale recupero del warm-up) alla fine a svettare è stato Alexander Rossi.

Il pilota californiano, dopo la sesta prestazione al mattino alle spalle di Ryan Hunter-Reay, ha dominato la seconda sessione con il tempo di 1.43.1206.

P2 virtuale per Will Power, a quasi 3 decimi, che a sua volta ha preceduto il teammate e leader del campionato, Josef Newgarden, e Colton Herta, che qui lo scorso anno si aggiudicò gara-1 nella serie cadetta.

Poco più dietro un altro rookie, Felix Rosenqvist, mentre Pato O’Ward, al rientro dopo la pausa forzata in Texas, ottiene l’undicesima prestazione della giornata.

L’altro driver al rientro, Jack Harvey, è stato protagonista delle uniche due interruzioni, entrambe nella sessione del mattino. L’alfiere del Meyer Shank ha sostenuto prima un problema elettrico che ha bloccato in curva 12 la DW12-Honda #60, per poi rientrare ai box ed uscire nella stessa curva, finendo stavolta contro le barriere, poco più tardi.

Tante comunque le escursioni nelle vie di fuga, anche da parte di vittime illustri, fra cui il campione in carica Scott Dixon, che qui sta stentando a trovare il passo e ha chiuso col nono tempo assoluto, frutto della sessione del mattino.

Le attività proseguiranno in giornata con gli ultiimi 45’ di libere e le qualifiche, in programma rispettivamente alle 11.00 AM e alle 3.00 PM locali.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2

 


Stop&Go Communcation

Il californiano precede Power, Newgarden e Herta nella prima giornata di prove

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/06/06-21-Alexander-Rossi-Road-America.jpg IndyCar – Road America, Libere 1 e 2: Rossi non molla