E’ Spencer Pigot ad aggiudicarsi l’ultimo sedile tra quelli ambiti per il prossimo mese di maggio. Il campione Indy Lights 2015 disputerà infatti sia il GP of Indianapolis che la Indy 500 con la terza vettura del Rahal Letterman Lanigan.

L’accordo è stato reso possibile da Robbie Buhl, che ha convogliato le risorse del suo nuovo effort denominato CBA (Citrone Buhl Autosport) per permettere a Pigot la sua quinta partecipazione alla 500 Miglia, proprio col team che lo ha lanciato nel 2016.

A seguire tre stagioni e mezzo con Ed Carpenter – le ultime due full time – che hanno fruttato quattro arrivi nella top five, compresa la vittoria sfiorata nel 2018 in Iowa. Nel mezzo, la 500 Miglia del 2017, col debutto assoluto dello Juncos Racing nella serie.

Pigot si aggiunge ai due “regular” Graham Rahal e Takuma Sato, quest’ultimo ricordiamo già vincitore della classica dell’Indiana nel 2017.

Svelata in giornata anche la nuova livrea di Charlie Kimball per la 104ma Indy 500, che vedrà il 35enne di natali britannici affiancarsi sull’IMS a Tony Kanaan e Dalton Kellett sulle DW12-Chevy del team Foyt.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Nuovi colori per Charlie Kimball a Indy

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2020/02/02-27-Pigot.jpg IndyCar – Pigot e Buhl a Indy con l’RLL