Un altro team che sembra non volersi porre limiti nelle prossime stagioni è DragonSpeed. La squadra diretta da Elton Julian, protagonista nell’endurance europea e mondiale, dopo aver annunciato la propria presenza alla prossima Rolex 24 at Daytona, ha confermato l’espansione verso gli States, questa volta mediante le ruote scoperte e l’IndyCar Series.

Per la prossima stagione è stato varato un programma parziale di cinque corse per il 33enne flagship driver Ben Hanley il quale, grazie al supporto della Chevrolet, che fornirà i motori al programma, sarà presente al season opener di St.Petersburg per poi proseguire a Barber Park, Indianapolis per la Indy 500, Road America e Mid-Ohio.

Il team owner ha affermato che questa schedule parziale servirà a preparare una stagione completa nel 2020. Un velato messaggio forse per far capire un cambio di rotta degli interessi del team verso le ruote scoperte.

I piloti della serie si stanno godendo intanto un meritato riposto in attesa dei primi impegni del 2019, che consisteranno in tre giornate di test che si svolgeranno a febbraio nei due tracciati novità della stagione: Laguna Seca ed il Circuit of The Americas.

Sulla storica venue californiana, che come noto a settembre prenderà il posto di Sonoma quale season finale dopo un’assenza di 14 anni, venerdì 8 febbraio dovrebbero essere presenti almeno 11 macchine; al momento confermati i team Foyt, Andretti, Ganassi e Penske.

L’attività proseguirà poi pochi giorni dopo, il 12 e il 13 febbraio in Texas per un test collettivo, in preparazione del secondo round del 2019 che si svolgerà di lì a cinque settimane.

Nel frattempo la serie, ancora alla ricerca di un main sponsor, ha deciso di elevare il ruolo di Jay Frye a presidente della serie. Frye assumerà anche la responsabilità del marketing e delle comunicazioni, ruolo assunto in precedenza dal dimissionario C.J. O’Donnell, che ricopriva questi incarichi dal 2013. Mark Miles rimane comunque in carica quale CEO della serie.

A. Ghigliani


Stop&Go Communcation

Jay Frye presidente della serie, in attesa del nuovo sponsor

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/12/12-17-DragonSpeed-Joins-INDYCAR-Placeholder.jpg IndyCar – DragonSpeed conferma: programma parziale per Ben Hanley