C’è aria di grossi cambiamenti ai vertici della IndyCar. Randy Bernard, amministratore delegato della serie, ha deciso di rimuovere Brian Barnhart dal ruolo di direttore di gara e Terry Angstadt da quello di responsabile commerciale.

La rivelazione arriva da SPEEDtv, secondo cui Barnhart paga le numerose controversie di quest’anno, a causa delle quali ha visto puntate addosso le violente critiche dei piloti, dei team e degli sponsor (basti ricordare quanto successo a Baltimora e Loudon).

Nelle prossime settimane dovrebbe essere reso noto il nome del suo successore: tra gli altri, si fanno i nomi di Scott Pruett, ex protagonista della CART, Beaux Barfield, capo dei commissari nell’American Le Mans Series, e Steve Horne, ex proprietario dell’ormai defunto team Tasman Motorsports.

A rimpiazzare Angstadt sarà invece Mark Koretsky, in arrivo dalla NFL, la lega del football americano.

Barnhart e Angstadt costituivano uno dei pochi legami rimasti con la vecchia amministrazione di Tony George: il loro siluramento è un altro taglio con il passato.


Stop&Go Communcation

C’è aria di grossi cambiamenti ai vertici della IndyCar. Randy Bernard, amministratore delegato della serie, ha deciso di rimuovere Brian […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/usa-301111-02.jpg IndyCar – Barnhart e Angstadt fuori dall’organizzazione del campionato