Aaron Telitz aveva lasciato sempre dei buoni ricordi quando si era presentato a Toronto nell’Indy Lights, conquistando due podi nelle quattro partecipazioni del 2017 e del 2018, anche se il suo weekend migliore in terra canadese data l’anno prima, dove realizzò un en-plein in ProMazda

Il nativo del Wisconsin, rientrato nella serie a stagione iniziata sempre col team Belardi, ha prima dominato le qualifiche della primissima mattinata, conquistando la pole position con 1.04.4293, conducendo poi una gara flag-to-flag per la prima vittoria del 2019.

Alle sua spalle, Oliver Askew ha subito avuto la meglio sul major contender in ottica titolo, Rinus Veekay, che gli partiva davanti, e che è riuscito a terminare terzo nonostante una “lisciata” a muro nel finale.

Askew, col secondo posto odierno, estende il proprio vantaggio in classifica generale a 6 punti di vantaggio, mentre terzo avanza Ryan Norman, quarto a fine gara.

Peggio è andata alla terza punta dell’Andretti Autosport, Robert Megennis, partito dal fondo dopo un contatto a muro in qualifica; il newyorchese è risalito sino al sesto posto finale dietro Toby Sowery.

Domani in programma qualifiche e gara 2, rispettivamente alle 8.15 AM e alle 11.00 AM locali.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere

I risultati delle Qualifiche 1

L’ordine di arrivo di Gara 1


Stop&Go Communcation

Askew, secondo su VeeKay, estende la propria leadership in classifica generale

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/07/Telitz.jpg Indy Lights – Toronto, Qualifiche e Gara 1: Telitz incontenibile