Zachary Claman (il suffisso del cognome, de Melo, pare definitivamente abbandonato) inizia bene la stagione del suo rientro in Indy Lights, conquistando la pole position per la gara-1 del doubleheader di St.Petersburg.

Il canadese, che ricordiamo è reduce da una buona stagione a mezzo servizio nella serie maggiore col Dale Coyne Racing, ha segnato il miglior tempo della giornata nelle qualifiche-1 con 1.05.8084. Niente da fare per Toby Sowery, inglesino presentato a sorpresa dal Team BN Racing/Pelfrey a rinfoltire gli organici della serie, che si è potuto solamente avvicinare all’alfiere del Belardi Racing.

Seconda fila per Oliver Askew, capofila del team Andretti Autosport, squadra dominatrice della scorsa stagione, e l’altra monoposto del BN Racing con l’estone di Chicago David Malukas.

Poca fortuna per l’attesissimo Rinus VeeKay con la monoposto #21 del Team Juncos, chepartirà dalla sesta piazzola a fianco di Robert Megennis.

In primissima mattinata, nell’unica sessione di libere prevista, è stato il veterano Ryan Norman a svettare con 1.05.9662 davanti ad Askew e a Claman.

Domani il programma della serie cadetta, come sempre più interessante del numero di vetture coinvolte, prosegue con le qualifiche-2 e Gara.1, rispettivamente alle 8.30 AM e alle 1.15 PM locali.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Delude VeeKay. Sorpresa Toby Sowery, in prima fila

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/03/PL57096-1024x682.jpg Indy Lights – St.Petersburg, Libere e Qualifiche 1: Claman inizia bene al rientro