Oliver Askew piazza uno sweep a Mid-Ohio, così come avvenuto in precedenza ad Austin, vincendo anche in gara 2 dell’Indy Lights Series. Il floridiano, partito dalla pole position conquistata ieri, è scattato bene in partenza ripetendosi anche poco dopo, al restart susseguente la neutralizzazione per l’incidente alla prima curva tra Dalton Kellett, Robert Megennis ed Aaron Telitz.

Il major contender, Rinus VeeKay, che gli partiva a fianco, nulla ha potuto in entrambe le situazioni e anzi dopo tre giri doveva cedere la seconda piazza a Toby Sowery, attento nel frattempo a tenere dietro l’enfant du pays Ryan Norman, quarto. Ricordiamo che VeeKay (all’anagrafe Van Kalmthout) a Mid-Ohio nelle categorie inferiori aveva conquistato due podi in USF 2000 nel 2017 e poi addirittura due vittorie lo scorso anno nella sua cavalcata vincente in ProMazda.

Megennis era costretto ad una sosta ai box per rimediare ai danni alla sospensione della sua IL-15 mentre era David Malukas a piazzare l’unico acuto di centro gruppo nei confronti di Lucas Kohl; quest’ultimo nel finale era cedeva anche a Telitz, quantomai sfortunato in questa trasferta nel Midwest, al contrario del BN Racing, che piazzava per la prima volta entrambe le vetture nella top five.

Askew transitava sotto la bandiera a scacchi per la sesta vittoria stagionale con un vantaggio di oltre 5” su Sowery e VeeKay, che non riusciva a reimpossessarsi del secondo posto nonostante un forcing finale a colpi di push-to-pass.

In classifica generale, ora Askew conduce con ben 45 punti di vantaggio su VeeKay, a cinque sole gare dal termine. Ora la serie cadetta riposerà per oltre due settimane, in vista dei test di Ferragosto presso l’ovale di Gateway, dove si correrà il 24 agosto.

Nel frattempo, i duellanti avranno l’occasione di testare le monoposto IndyCar a Portland, l’olandese con l’Ed Carpenter Racing ed Askew col team Ganassi. In loro sicura compagnia, come noto Felipe Nasr con l’SPM e, novità dell’ultim’ora, Alex Palou con Dale Coyne.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo di Gara 2


Stop&Go Communcation

VeeKay solo terzo dietro Sowery, vede il distacco dal leader aumentare a 45 lunghezze a cinque gare dal termine

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/07/Podium2.jpeg Indy Lights – Mid-Ohio, Gara 2: Askew, nuovo weekend perfetto