Non si arresta il ciclone Oliver Askew, che si aggiudica anche l’ultima prova su ovale dell’Indy Lights Series 2019 presso il Gateway Motorsports Park di Madison, Illinois.

Il 22enne floridiano, reduce dal test IndyCar di Portland col team Ganassi, dopo aver conquistato la sua settima pole position su quattordici gare fin qui disputate, ha lasciato sfogare il rivale Rinus VeeKay, che al termine del primo giro conduceva sul resto del gruppo.

Ottima partenza anche di David Malukas, subito terzo su Ryan Norman, e del teammate Toby Sowery, a lungo il migliore nelle libere di ieri, che presto ingaggiava e vinceva il duello per la quinta piazza con Dalton Kellett.

Era proprio l’alfiere del team BN, ora ribattezzato HMD Motorsports, a generare l’unica neutralizzazione della giornata, girandosi in curva 2, fortunatamente senza toccare le protezioni, al lap 11.

Dopo una sosta ai box a cambiare le coperture, Sowery ripartiva dal fondo, con VeeKay che proseguiva indisturbato al comando con Askew alle calcagna. I due seminavano il vuoto nelle retrovie e presto il capoclassifica iniziava a pressare l’olandese, fino a passarlo al giro 53. VeeKay tentava una contromossa ma senza successo, e Askew si poteva involare per il settimo successo stagionale, quarto di fila, che lo porta ancora più avanti in classifica, con 395 punti, 52 in più di VeeKay.

Completa il podio Malukas per la seconda volta quest’anno, davanti agli altri driver del team Andretti, con Ryan Norman che col quarto posto odierno consolida la sua terza posizione in campionato ai danni di Sowery, e Robert Megennis quinto dopo un lungo duello con Kellett.

Il prossimo appuntamento con la serie cadetta già la prossima settimana con il doubleheader di Portland.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere

I risultati delle Qualifiche

L’ordine di arrivo


Stop&Go Communcation

VeeKay staccato di a 52 punti a quattro gare dal termine

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/08/Askew-1024x489.jpeg Indy Lights – Gateway, Libere, Qualifiche e Gara: Askew vola verso il titolo