Il fine settimana monzese della GP2 Series è stato caratterizzato da un curioso quanto probabilmente sgradevole episodio per le vittime che ne hanno dovuto fare le spese. Tra la giornata di giovedì e quella di venerdì, Luca Filippi e Andreas Zuber hanno infatti subito il furto di una parte del proprio equipaggiamento da gara. Il pilota di Mondovì, nel proprio inventario, ha visto sparire due delle sue tre tute ignifughe; stessa sorte è toccata a numerosi capi di vestiario "ufficiali" del team Super Nova.

Il pilota austriaco, invece, si è ritrovato senza i suoi due caschi e senza il collare HANS, il cui utilizzo è ovviamente obbligatorio. L'alfiere del team Coloni si è così trovato costretto a dover richiedere alla Bell (sua azienda fornitrice) un nuovo casco in nero carbonio, per forza di cose senza il tempo utile per poterlo personalizzare secondo i suoi gusti. In attesa della sostituzione, Zuber ha affrontato le prove libere con un casco rosso-verde prestatogli dal compagno di squadra Luiz Razia, come potete vedere nella foto.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Il fine settimana monzese della GP2 Series è stato caratterizzato da un curioso quanto probabilmente sgradevole episodio per le vittime […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-140909-01.jpg La curiosità: A Monza “colpiscono” i ladri nel paddock. Luca Filippi e Andreas Zuber vittime del furto di tute e caschi