Terzo pilota del team Williams F.1 nonché driver di punta della ART Grand Prix nella F.3 Euro Series 2010, il finlandese Valtteri Bottas ha rivelato di non avere fatto una piega non appena la scuderia di Grove gli ha comunicato la decisione di impiegare i soli Pastor Maldonado e Dean Stoneman nei test di fine stagione in programma sul circuito di Abu Dhabi dopo il Gran Premio del 14 novembre.

Il discorso è molto semplice – ha attaccato il 20enne finlandese sulle colonne del quotidiano ‘Turun Sanomat’ – la Williams ha bisogno di mettere alla prova altri piloti, quindi per me non cambia nulla. Rispetto le loro decisioni ed è mia intenzione continuare a collaborare col team senza rivendicazioni”.

Le sessioni di prove collettive di scena negli Emirati Arabi vedranno dunque al volante della Williams il venezuelano Maldonado, campione della GP2 Main Series in odore di un posto da titolare a Grove nel 2011, e il neoiridato della F.2 Stoneman, premiato così dalla storica compagine britannica.

Bottas, seguito sotto il profilo manageriale dall’ex pilota Mika Hakkinen, resterà tester Williams anche l’anno venturo, disputando i test GP2 sempre ad Abu Dhabi nelle file del team ART.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Terzo pilota del team Williams F.1 nonché driver di punta della ART Grand Prix nella F.3 Euro Series 2010, il […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/bottas.jpg Valtteri Bottas non critica la Williams per la scelta di impiegare i soli Maldonado e Stoneman nei test di Abu Dhabi