Il boss della Red Bull Dietrich Mateschitz non si è mostrato preoccupato per i problemi della RB10.

Secondo il miliardario austriaco, infatti, la debacle di Jerez è dovuta alla gioventù della monoposto.

“Il titolo non si vince a Melbourne” ha dichiarato al Salzburger Nachrichten. “Non siamo preoccupati per quanto avvenuto in quanto ce lo aspettavamo; sono problemi di gioventù”.

“Le defezioni riguardano il motore e non il team, che col suo know-how saprà arrivare pronto al primo evento. In Australia vedremo come sono realmente le vetture”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Il boss della Red Bull Dietrich Mateschitz non si è mostrato preoccupato per i problemi della RB10. Secondo il miliardario […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/02/Ricc_redbull_F1-1024x682.jpg Mateschitz: “I cavalli si vedono all’arrivo”