Dopo le indiscrezioni lanciate in questi giorni dai “rivali” di Barcellona, in merito al mancato pagamento della tassa per l’inserimento in calendario, le autorità politiche di Valencia hanno voluto sottolineare la propria volontà di continuare a ospitare la Formula 1 sulle strade del porto.

Sono ad esempio circolate indiscrezioni secondo cui il governo della Comunità Valenciana starebbe cercando di rinegoziare al ribasso il contratto con Bernie Ecclestone. Scenario smentito da Gerardo Camps, consigliere per economia, impresa e lavoro: “Non abbiamo intenzione di modificare alcun punto dell’accordo stipulato con la F1”.

Molti circuiti del Mondiale vorrebbero condizioni meno impegnative per mantenere un appuntamento iridato. “Stiamo rispettando i termini dell’intesa, non sappiamo se altrove ci siano trattative in merito”, ha però aggiunto Camps all’agenzia di stampa EFE.

Il prossimo 26 giugno il Circus farà tappa per la terza volta al Valencia Street Circuit, sede del Gran Premio d’Europa.


Stop&Go Communcation

Dopo le indiscrezioni lanciate in questi giorni dai “rivali” di Barcellona, in merito al mancato pagamento della tassa per l’inserimento […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-240211-04.jpg La Comunità Valenciana nega trattative al ribasso con la F1