Johnny Cecotto e Pasquale Di Sabatino hanno chiuso appaiati al comando il secondo e ultimo giorno di test a Monza. I due terribili rookie di Kiwi e Tomcat hanno bloccato le lancette del cronometro sull’1’50″95, precedendo di 3/10 il rumeno Marinescu (AP). Si rinnova quindi la sfida fra i tre talenti che spesso si sono dati battaglia la scorsa stagione nella F.Junior 1600. Stagione poi dominata dall’abruzzese dei “blues” di Carlo Dell’Orto.
Alle spalle del trio di testa altri due esordienti col piede pesante: Andrea Caldarelli (CO2) e Andrea Pellizzato (Cram), che hanno preceduto nei tempi Prandi (Viola), Tauber (Tomcat), Vudafieri (Kiwi), Baracchi (Cram) e Pastore (CO2).
Rispetto alla giornata di ieri non figurano Euronova, BVM e Facondini, che hanno riportato le monoposto nelle proprie officine. Si


Stop&Go Communcation

Johnny Cecotto e Pasquale Di Sabatino hanno chiuso appaiati al comando il secondo e ultimo giorno di test a Monza. […]

Test Monza, 2