Come ahinoi ampiamente previsto, non si arresta la valanga di annullamenti nel mondo del motorsport a causa del Coronavirus.

Ultima a cadere sotto la falce delle seppur legittime restrizioni, la 6 Ore di Spa-Francorchamps, settimo previsto appuntamento del World Endurance Championship, in programma il 25 aprile, che è stata rinviata a data da destinarsi, a seguito accordi intercorsi tra l’ACO, i suoi partner locali ed il RACB (Royal Automobile Club de Belgique).

Gérard Neveu, CEO del WEC ha così commentato: “Questa decisione era l’unica opzione responsabile da percorrere in questo momento. La salute ed il benessere di partecipanti, spettatori e membri del paddock deve rimanere la nostra priorità. Stiamo lavorando su una nuova data per la 6 ore di Spa e la comunicheremo appena possibile.”

Si attendono ora decisioni a breve anche riguardo la 24 ore di Le Mans, in programma il 13-14 giugno prossimi, e che avrebbe dovuto chiudere l’ottava stagione del WEC. A seguito delle restrizioni adottate dal governo francese il circuito della Sarthe, così come altre piste transalpine, sono già state chiuse al pubblico.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Si attendono a breve decisioni anche su Le Mans

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2020/03/Spa_Flag.jpg WEC – Posposta a data da destinarsi anche la 6 ore di Spa-Francorchamps