Nei giorni scorsi il progetto MissionH24 ha visto nuovi sviluppi. Nell’ambito delle Assises de l’Automobile, convegno realizzato a Le Mans in coordinamento con l’ACO, il prototipo LMP2HG ha svolto i primi giri sul circuito della Sarthe.

Al volante due ex-vincitori della classe LM P2, Emmanuel Collard e Olivier Lombard, ma anche l’avionauta Bertrand Piccard, autore del giro del mondo in pallone e copilota dell’aereo ad energia solare Solar Impulse.

Il prototipo, costruito sulla scocca di una ADESS LM P3, è al terzo outing dopo i primi giri di dimostrazione a Spa lo scorso settembre e alla presentazione al Mondial de l’Automobile a Parigi e ha girato con continuità e senza problemi sul circuito Bugatti.

L’aspetto visivo è un misto tra i prototipi di categoria superiore e le GT, grazie allo spostamento all’anteriore dei radiatori originariamente posti lateralmente. La ricerca delle prestazioni non è ancora un must (il target sarà rappresentato dalle attuali GT3) ma la riduzione del peso si: con una potenza di circa 650 HP, la LMP2HG al momento pesa infatti più di una tonnellata.

MissionH24, associazione fondata da ACO e GreenGT, ricordiamo ha come obiettivo ravvicinato lo sviluppo in pista neIl’ottica della crezione di una categoria specifica, per la 24 Ore di Le Mans del 2024.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

L’avionauta Bertrand Piccard driver d’eccezione sul Bugatti insieme a Manu Collard ed Olivier Lombard

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/03/H24-1024x683.jpg WEC/ELMS – MissionH24 debutta a Le Mans