Le Ford GT hanno raggiunto Le Mans e sono state ritratte nell’iconica cornice del Circuit de la Sarthe. Si sapeva da tempo che le quattro vetture dell’ovale iscritte in GTE-Pro, qui all’ultimo outing nel World Endurance Championship in questa categoria, avrebbero sfoggiato altrettante livree retro; quest’oggi la rivelazione ufficiale dei colori, ispirati alle vetture che hanno trionfato nella 24 Ore nelle epiche battaglie con Ferrari.

La #66 di Billy Johnson, Stefan Mücke ed Olivier Pla è ispirata alla vincitrice del 1966, su base nera, condotta da Bruce McLaren e Chris Amon; la #67 rossa a strisce bianche per Jonathan Bomarito, Andy Priaulx  ed Harry Tincknell ricalca la Mk.IV di Dan Gurney ed AJ Foyt; la #68 di Sébastien Bourdais, Joey Hand e Dirk Müller correrà invece coi colori bianco rosso e blu utilizzati nella vittoria di categoria del 2016 dallo stesso equipaggio; la #69 di Ryan Briscoe, Scott Dixon e Richard Westbrook infine è ispirata ai colori del J.W portati al successo nel 1968 e nel 1969 dalle accoppiate Lucien Bianchi-Pedro Rodriguez e Jackie Oliver-Jacky Ickx.

La quinta Ford, quella che debutterà tra le GTE-Am con Ben Keating, Jeroen Bleekemolen e Felipe Fraga, porterà in gara i colori Wynn’s già visti sulla Mercedes AMG GT3 del team a Daytona e Sebring.

Alle quattro Ford con livree che guardano al passato si contrappone la Ferrari del Risi Competizione, che ha invece scelto una inconsueta base blu con disegni di cavalli, frutto di un concept realizzato dall’istituto d’arte ENSAAMA di Parigi e messo in pratica dal noto designer Andy Blackmore.

E’ infine notizia di oggi che Toyota ha già scelto il proprio pilota di riserva per la stagione 2019-2020. Si tratta di Thomas Laurent, 21 anni, protagonista assoluto alla 24 Ore di Le Mans del 2017 con l’Oreca del Jackie Chan DC Racing, dove ha ottenuto la piazza d’onore alle spalle della Porsche 919 Hybrid di Brendon Hartley – che ritoverà nel team giapponese – Timo Bernhard ed Earl Bamber.

Dopo il titolo nell’Asian Le Mans Series 2017-2018, sempre con il team gestito da Jota Sport, la presente “Supert-Season” del WEC ha visto la giovane promessa transalpina coinvolta con Rebellion, dove ha conquistato la vittoria assoluta a Silverstone (post squalifica Toyota) e altri tre podi nelle sette gare fin qui disputate.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Risi Competizione abbandona il rosso Ferrari. Thomas Laurent reserve & test driver Toyota per la prossima stagione

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/05/FordLM.jpg WEC – Ecco le livree Ford per Le Mans