E’ arrivata la pioggia sul circuito di Sakhir, teatro della terza sessione di prove libere della 8 Ore WEC. Nella prima mattinata un violento acquazzone ha lavato la pista, ma fortunatamente durante l’ultima ora a disposizione prima delle qualifiche le precipitazioni si sono limitate a qualche goccia.

Il primato è stato stabilito immediatamente da Brendon Hartley, che con la Toyota #8 ha fissato i cronometri sull’1.44.285, in linea con la migliore prestazione ottenuta dalle TS050-Hybrid da Mike Conway ieri sera nonostante i diversi handicap tra i due prototipi nipponici.

Ginetta ancora sugli scudi con Ben hanley, a un solo decimo, mentre il terzo tempo assoluto va alla Oreca LM P2 di United Autosports, con Phil Hanson che ha sfruttato al meglio le gomme Michelin segnando con 1.45.970 la migliore prestazione del weekend per la categoria cadetta, a riprova che sulla pista mediorientale potranno facilmente riproporsi le battaglie sul dritto con le LM P1.

UPDATE: A partire dal prossimo anno, come preannunciato in precedenza, vi sarà un fornitore unico di pneumatici in LM P2 per il WEC. Nel paddock di Bahrain è stata ufficializzata poco fa la partnership con Goodyear a partire dall’inizio della stagione 2020-2021 per la serie mondiale, che si estenderà anche all’ELMS dalla stagione 2021.

Solo 15 giri per la Rebellion senza un occhio particolare alle prestazioni, stante la settima posizione finale nella graduatoria assoluta.

Non si sono risparmiate invece le GT, con Davide Rigon al top in GTE-Pro con la Ferrari ed il tempo di 1.56.095, a quattro decimi dalla migliore prestazione del weekend di Alex Lynn, a precedere stamane a propria volta con lo stesso distacco l’altra Aston di Nicki Thiim e la seconda 488 GTE Evo di Alessandro Pier Guidi.

Ancora una Porsche infine in evidenza tra le GTE-Am grazie a Ben Barker, che ha portato la 911 RSR del Gulf Racing sull’1.57.221, sempre comunque ben lontano dalla migliore prestazione assoluta segnata ieri da Matteo Cairoli. Thomas Flohr ha sfruttato al meglio di tutti il meteo tra le Ferrari e si piazza quarto nella categoria a 1” dal leader.

Tutto pronto per le qualifiche, a partire dalle 16.40 locali, al momento senza rischio di precipitazioni.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3


Stop&Go Communcation

Hanson, tempo record tra le LM P2 per United Autosports. Goodyear fornitore unico della categoria dalla prossima stagione

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/12/PL57474-1024x682.jpg WEC – Bahrain, Libere 3: La Toyota e Hartley svettano in condizioni miste