Come ampiamente previsto dagli ultimi sviluppi, la 6 Ore di San Paolo non si terrà, almeno in questa stagione.

Il World Endurance Championship ha reso noto che il promotore locale non è stato in grado di adempiere ai proprio obblighi; nessun problema invece con la citta di San Paolo o con l’Autodromo Carlos Pace – si precisa nel comunicato ufficiale.

A rimpiazzare la venue brasiliana un gradito ritorno, il Circuit of the Americas, assente dal proscenio mondiale dell’endurance dal 2017 in favore di Sebring, che ospiterà la quinta tappa del campionato 2019-2020 il 23 febbraio prossimo, in una nuova edizione della cosiddetta Lone Star Le Mans.

Lo spostamento di data rispetto al 1° febbraio per evitare conflitti sia con la gara di Formula E di Città del Messico del 15 febbraio, ma soprattutto con il Super Bowl LIII, in programma ad Atlanta il 4 febbraio.

Gli Stati Uniti conquistano così una seconda tappa della massima serie endurance, anche grazie ai buoni uffici di Bobby Epstein, boss del COTA, che il CEO WEC non ha mancato di ringraziare pubblicamente per la disponibilità nonostante lo scarso preavviso.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Cambio di data al 23 febbraio per evitare conflitti con la F.E (ed il Super Bowl)

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/12/Start-1024x681-1024x681.jpg WEC – Austin rimpiazza San Paolo