L’Aston Martin fa le cose per tempo ed annuncia già ora la line-up delle sue GT per la 24 Ore di Mans 2020. Sulle due Vantage iscritte in GTE-Pro saliranno, oltre ai piloti titolari WEC, Richard Westbrook ed Harry Tincknell.

Entrambi “reduci” dal programma Ford GT, Westbrook si appresta alla sua undicesima Le Mans, dopo le esperienze con Porsche (con BMS Scuderia Italia), Corvette e, appunto, Ford, che sono valsi due podi. Il 44enne britannico affiancherà sulla Vantage #95 in testa per ora alla classifica delle GTE-Pro del World Endurance Championship Nicki Thiim e Marco Sorensen.

Tincknell dal canto suo vanta già una vittoria di classe sulla Sarthe in LM P2, alla sua prima partecipazione nel 2014, ed è andato a podio in GTE-Pro nel 2017 con la marca dell’Ovale; troverà sulla #97 Maxime Martin e Alex Lynn.

Immutato invece l’equipaggio schierato in GTE-Am intorno a Paul dalla Lana, composto da Darren Turner e Ross Gunn.

In attesa di Le Mans, che chiuderà l’ottava stagione del WEC, la serie mondiale ricordiamo ritornerà in azione al Circuit of The Americas, li 22-23 febbraio prossimi.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Undicesima Le Mans per l’ex-Ford e Corvette.

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2020/01/Tincknell-Westbrook-3-1024x683.jpg WEC – Aston Martin a Le Mans con Westbrook e Tincknell