Ci avreste pensato? Il troppo sole in Canada ha causato danni all’asfalto del Canadian Tire Motorsport Park al punto di fare chiudere anticipatamente la seconda sessione di libere del settimo round del WeatherTech SportsCar Championship.

La temperatura esterna di circa 86°F (circa 30 gradi centigradi) ha causato danni all’asfalto delle curve 2 e soprattutto 5 tali da consigliare gli organizzatori di sospendere e poi chiudere definitivamente le prove con circa 20’ sul programma.

Fino a quel momento, come al mattino peraltro, è stato dominio della Nissan DPi e di Colin Braun, ricordiamo dominatori qui lo scorso anno con l’Oreca LM P2, con il texano autore di due crono pressochè identici di 1.05.876 e 1.05.875 nelle due sessioni.

In verità le Acura DPi non sono lontane, con Dane Cameron e Ricky Taylor rispettivamente a 24 e 172 millesimi, mentre la migliore delle Mazda trionfatrici al Glen lo scorso weekend è quella di Harry Tincknell (-4 decimi al mattino) davanti a sua volta alla Cadillac #31 di Felipe Nasr e Pipo Derani, uno dei tanti che durante la settimana ha volato verso il Belgio e ritorno per i test collettivi della 24 Ore di Spa.

Matthew McMurry nel secondo stint ha segnato il miglior tempo tra le due LM P2 presenti con l’Oreca del PR1/Mathiasen ed il crono di 1.08.706.

In GTLM, la zavorra extra (+ 10 kg) non ferma le Corvette, che piazzano un uno-due nella seconda sessione grazie a Jan Magnussen e al sub di lusso Marcel Fassler. Il veterano danese precede, col tempo di 1.14.218, la Ford di Richard Westbrook, ma al mattino sono state le due Porsche di Earl Bamber e Nick Tandy a menare le danze. Del kiwi la seconda migliore prestazione assoluta della giornata a 3 decimi dal campione in carica della categoria.

Tra le GTD infine, è un altro veterano, Bill Auberlen, a svettare con la BMW M6 GT3 del Turner Motorsport ed il tempo di 1.16.859 ottenuto nella seconda sessione. Al mattino invece è stata la volta Jeroen Bleekemolen con la Mercedes del Keating Motorsports di precedere il lotto dei 13 partecipanti; alle defezioni già annunciate di Moorespeed e Starworks si è aggiunta infine anche quella della Lamborghini del PPM.

Oggi in programma la terza ed ultima sessione di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 8.00 AM e alle 11.35 AM locali, sotto un clima più fresco e possibilità anche di pioggia, che però dovrebbe essere scongiurata per la gara di domenica.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Corvette e BMW al top in GTLM e GTD

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/07/CORE-1024x683.jpg USCC – Mosport, Libere 1 e 2: Si rivede la Nissan