Prima vittoria Ford nell’IMSA iRacing Pro Series al Virginia International Racing nella nottata italiana.

Kenton Koch, fin qui sfortunato protagonista in tutte le manches precedenti della serie virtuale IMSA, è scattato al via dalla pole position e ha mantenuto la leadership fino a due giri dalla fine, allorquando Jesse Krohn si è fatto largo con le cattive, spintonando la Ford vestita di rosa per conquistare la testa provvisoaria della gara.

Il californiano però non è stato da meno e, dopo aver recuperato lo svantaggio, toccava da dietro quanto bastava per fare girare la BMW #24 e riprendersi meritatamente la vittoria.

A seguire la Porsche di Shane Van Gisbergen e, per la prima volta in un podio senza BMW, la Ferrari iscritta dallo Juncos Racing di Agustin Canapino, protagonisti di un eterno ma corretto duello sino alla bandiera scacchi.

Solo quinta posizione per Bruno Spengler, a lungo nella scia dei due battistrada, vittima incolpevole del testacoda della Ferrari di Joel Miller a 10’ dal termine. Il canadese, ricordiamo vincitore dei primi due appuntamenti di Sebring e Laguna Seca, ha terminato quinto, dietro la Porsche di Shinya Michimi, ma mantiene la testa del campionato con ampio margine su Catsburg, 28mo al traguardo dopo essere partito dalla 40ma piazzola su 42 partecipanti.

Sfortuna invece per Laurens Vanthoor, subito ko al via, con l’unica Porsche ufficiale. Il season finale della serie virtuale IMSA l’11 giugno al Watkins Glen.

Frattanto la serie si prepara al ritorno sulle piste “vere” del WeatherTech SportsCar Championship, a partire da Daytona, il 4 luglio. E’ notizia di oggi che i piloti della serie sono stati inclusi nella lista degli atleti ammessi a varcare i confini statunitensi nonostante il ban ancora in vigore, divieto che è stato ora esteso anche al Brasile.

I due alfieri dell’Action Express, Pipo Derani e Felipe Nasr, hanno comunque già raggiunto gli USA in tempo utile; per gli altri, la possibilità di fare scalo in uno dei 15 aeroporti attualmente designati, fra cui Fort Lauderdale e soprattutto Miami, ad accogliere i passeggeri provenienti dall’Europa.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Canapino porta a podio la Ferrari Juncos. Frattanto la serie si prepara a ripartire sui circuiti veri

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2020/05/Koch.jpg USCC – Al VIR virtuale tocca alla Ford e a Kenton Koch