Sotto un inconsueto cielo terso concluse poco fa le prime prove libere della 4 Ore di Spa-Francorchamps, secondo atto dell’European Le Mans Series 2020.

Un uomo solo al comando, come anche nei test collettivi di mercoledì scorso, Filipe Albuquerque, che si è tenuto comunque ben lontano dal suo stesso limite segnando nelle prime battute 2.03.456 con l’Oreca #22 di United Autosports.

A seguire, distanziato di 4 decimi, Ben Hanley con la vettura del DragonSpeed, mentre i campioni in carica di IDEC Sport, reduci da un pessimo inizio nel season opener di Le Castellet, si devono accontentare del terzo tempo con Richard Bradley, a 6 decimi dal battistrada. Quarta la migliore delle wildcard WEC, la vettura di Jota di Anthony Davidson.

UA al top ancora una volta anche tra le LM P3 con la Ligier #2 e Wayne Boyd autore di 2.13.332 a staccare pesantemente la concorrenza. Solo Laurents Horr con la Duqueine del DKR è riuscito infatti a mantenersi entro il secondo dai vincitori del Paul Ricard, mentre David Droux, che completa il podio virtuale di questa sessione, non ha potuto far meglio di -1”8 dal leader con la Ligier del Realteam Racing.

Una conferma al vertice anche in GTE grazie a Michele Beretta, che ha portato al vertice la Porsche #77 del Proton Competition col tempo di 2.19.180. E’ sfuggita per poco addirittura la doppietta al team di Christian Ried, con Richard Lietz in P3 dietro alla Ferrari delle “Iron Dames” di Rahel Frey.

Da segnalare la Full Course Yellow mostrata dalla direzione gara poco dopo l’inizio della sessione per l’Oreca del G-Drive di Mikkel Jensen, subito ferma all’Eau Rouge. Inoltre, come al Castellet non ha calcato la pista nella prima sessione la Ligier LM P3 di Eurointernational, imitata dalla Duqueine #7 del Nielsen Racing, mentre l’Oreca LM P2 dell’High Class Racing si limitata ad un paio di in&out. Regolarmente in pista infine Thomas Flohr e Francesco Castellacci dopo il crash di mercoledì che ha costretto il team di Amato Ferrari a cambiare telaio della Ferrari 488 GTE Evo #54.

Il programma odierno proseguirà con la mezz’oretta riservata ai piloti bronze ranked, a partire dalle 15.35.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1


Stop&Go Communcation

United Autosports ancora al top anche in LM P3, Proton sfiora l’uno-due in GTE

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2020/08/UA22-1024x683.jpg ELMS – Spa, Libere 1: Albuquerque inizia a menare le danze