Si è svolta nel pomeriggio a Spa-Francorchamps la consueta mezz’ora di prove libere dedicate ai piloti gentlemen (bronze ranked). Sono state 26 le vetture a scendere in pista sul circuito belga baciato da un sole quasi primaverile.

Dopo una prima prestazione significativa da parte di uno degli habituè di questa speciale graduatoria, Henrik Hedman con l’Oreca del DragonSpeed, è stata poi la volta di John Falb, campione 2017 delle LM P3, a salire in cattedra. Il colpo finale però è stato messo a segno da Dennis Andersen, che con la vetture dell’High Class Racing, ha superato entrambi nella lista dei tempi con 2.06.453, a circa 5” dal best crono segnato stamane da Filipe Albuquerque.

Più ridotto invece il distacco tra i pro nella LM P3, dove Anthony Wells e la Norma del Nielsen Racing hanno preceduto sul filo di lana (30 millesimi) l’attuale vicecapoclassifica dell’Eurointernational Jens Petersen col tempo di 2.16.129.

Accesa infine la lotta fra le GTE, che ha visto primeggiare Sergio Pianezzola con la Ferrari del Kessel Racing migliorarsi di continuo fino ad ottenere il tempo di 2.18.032, 4 decimi meglio della Porsche di Christian Ried e 7 dell’altra 499 GTE del leader Fabien Lavergne.

Oggi ha mosso i primi km cronometrati nelle prove libere della Le Mans Cup Mission H24, la LMP H2 G,  e grazie a Norman Nato ed OIivier Lombard, che si sono alternati alla guida, ha ottenuto il miglior responso di 2.33.149, circa 5” peggio dell’ultima GT3, dopo 20 tornate complessive.

Per ora l’esperienza dell’innovativo prototipo ad idrogeno termina qui, in quanto non parteciperà, come stabilito, al prosieguo del weekend.

Domani in programma la seconda ed ultima sessione di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 9.05 e alle 12.18.

Piero Lonardo

I risultati del Bronze Test


Stop&Go Communcation

Debutto semiufficiale per la Mission H24 nelle libere della Le Mans Cup

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/09/Piane60b.jpg ELMS – Spa, Bronze Test: Andersen al top con High Class