Il passaggio di United Autosports da Ligier ad Oreca come da previsioni ha modificato gli equilibri in campo nell’European le Mans Series e Filipe Albuquerque, che qui a Silverstone già vinse nel 2018 con la Ligier, oltre a dominare le prove libere del WEC tra le LM P2, ha piazzato la new entry al top anche in entrambe le sessioni della serie europea, segnando la migliore prestazione al mattino con 1.43.134.

Ben Hanley, un altro dei piloti costretto a dividersi nel weekend, già secondo nel primo turno, ha portato nella sessione pomeridiana, allungata di mezz’ora cosi da recuperare un po’ del tempo perduto al mattino per l’incidente occorso alla Dallara del Carlin, l’Oreca del DragonSpeed a 2 decimi dal battistrada; Jean-Eric Vergne occupa invece saldamente la terza piazza assoluta nella lista dei tempi con la Aurus del G-Drive.

Jack Manchester, al volante della P217 LM P2 al momento dello schianto alla Stowe, causato da un problema ai freni, è stato portato al vicino John Radcliffe Hospital, dove gli è stata diagnosticata la frattura di due costole. La vettura dovrebbe poter disputare qualifiche e gara nelle mani dei soli Ben Barnicoat ed Harry Tincknell.

UPDATE: Harrison Newey completerà l’equipaggio per la gara di domani. Jack Manchester sarà comunque presente ai box 

Mathieu Lahaye ha ottenuto al mattino il miglior tempo di 1.54.040  tra le LM P3 con la Norma dell’Ultimate, mentre il testimone nel pomeriggio è passato alla Ligier dell’Eurointernational con il solito Mikkel Jensen. Il danese non ha però migliorato la prestazione del transalpino.

Thomas Preining ha infine dominato la lista dei tempi delle GTE con la Porsche del Proton Competition ed il tempo di 1.57.080, che ha surclassato la migliore prestazione ottenuta al mattino da Giacomo Piccini con la Ferrari del Kessel Racing.

Dietro il pilota austriaco, Matteo Cairoli con l’altra entry del team Dempsey-Proton, mentre la migliore delle Ferrari risulta essere quella quella biancoverde di Spirit of Race con Matt Griffin a ben 1” dal vertice.

Domani come da programma le qualifiche, a partire dalle 10.55, mentre la 4 Ore di Silverstone ELMS prenderà il via alle 14.30, ora di Londra.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Big crash al mattino per Jack Manchester e la Dallara Carlin

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/08/PL57357-1024x682.jpg ELMS – Silverstone, Libere 1 e 2: United Autosports lancia la sfida a G-Drive e DragonSpeed