Iniziata nella tarda mattinata odierna l’attività ufficiale in pista della 4 Ore di Portimao, atto finale dell’European Le Mans Series 2019, con le prime libere.

Martedì le squadre hanno potuto già saggiare la splendida pista portoghese con la consueta giornata dedicata ai test collettivi, che ha visto primeggiare l’enfant du pays Filipe Albuquerque con l’Oreca di United Autosports ed il tempo di 1.32.725.

Stamane invece Nicolas Lapierre ha subito fatto scendere i cronometri sull’1.32.105 con l’entry del Cool Racing, poco più di un decimo meglio del portoghese e dell’altra Oreca del DragonSpeed, cui però è stato tolto il best crono ottenuto da Ben Hanley. Sorprendentemente terza quindi la Dallara del Carlin, di ritorno dopo il terribile incidente di Silverstone, con Ben Barnicoat a 8 decimi dal leader.

Ottima prestazione anche per Mathias Beche sulla Ligier dell’Inter Europol, quarta ad 1”1, ma posizioni di rincalzo per i due contender al titolo europeo, con G-Drive 13ma ed IDEC 15ma.

Tra le LM P3 invece la Ligier dell’Eurointernational, capoclassifica a pari merito con Inter Europol, si è portata a soli 36 millesimi dal best crono, ottenuto da Jean Baptiste Lahaye con la Norma dell’Ultimate. L’equipaggio del team polacco ha terminato col sesto tempo, a 6 decimi dal leader.

In GTE infine, success ballast protagonista, con la Ferrari #60 del Kessel Racing, non gravata da alcuna zavorra, al top con Andrea Piccini ed il tempo di 1.42.677. A seguire Matteo Cairoli, il migliore nei test di ieri l’altro, con la Porsche del Dempsey-Proton e l’altra 488 GTE Evo del team svizzero con Rahel Frey.

Ricordiamo che sia la Porsche del driver comasco che l’equipaggio “rosa” della Ferrari #83 fa parte dei quattro contender, insieme a JMW e Spirit of Race, che si giocheranno il secondo posto in campionato alle spalle del Luzich Racing, e che vale un invito a Le Mans.

Regolarmente ai nastri di partenza anche l’altro esemplare di Porsche iscritta come Proton Competition. In questa occasione assieme al titolare Thomas Preining prenderanno il via il belga Adrien De Leener, già committato anche per la 4 Ore di Shanghai WEC ed il tedesco Steffen Gorig.

Da segnalare un’unica interruzione mediante Full Course Yellow per rimuovere la Ligier LM P3 dell’RLR MSport dalla ghiaia. Il programma odierno prosegue con la mezz’ora riservata ai piloti bronze ranked, dalle ore 17.00 locali

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1


Stop&Go Communcation

Eurointernational morde il freno in LM P3, mentre si infiamma la lotta per il secondo posto finale in GTE

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/10/cool_Port.jpg ELMS – Portimao, Libere 1: Lapierre e Cool Racing pronti a chiudere in bellezza