La tanto temuta pioggia è arrivata puntuale per la mezz’oretta riservata al piloti bronze ranked. I gentlemen che completano la gran parte degli equipaggi dell’European Le Mans Series si sono quindi ritrovati per la prima volta nel weekend una pista realmente bagnata ma, a dispetto del rango e delle condizioni meteo, la sessione si è svolta senza incidenti.

Tra i 21 piloti scesi in pista, alla fine è stato John Falb, uno che sta provando la LM P2 per la prima volta dopo i successi in LM P3, a svettare nella lista dei tempi, con l’Oreca dell’Algarve Pro Racing, davnti alle altre due Oreca dell’RLR MSport con John Farano e a quella del Cool Racing di Alexandre Coigny.

Tra le LM P3, miglior tempo di Paul Scheuschner sulla migliore delle Ligier JS P3 dell’Inter-Europol, che quest’anno gestisce ben tre vetture, tra cui una JS P217 per Kuba Smiechowski, neocampione Pro-Am dell’Asian Le Mans Series, Leo Roussel e Dani Clos. A seguire tre Norma di Oregon, Ultimate e Nielsen Racing.

 

In GTE infine, come stamane ancora una Porsche al top, quella del Project 1 di Egidio Perfetti davanti alle Ferrari di Fabien Lavergne, Sergio Pianezzola e Manu Gostner.

Domani il programma dell’ELMS comprende la seconda ed ultima sessione di prove libere e le qualifiche, rispettivamente alle 9.00 e alle 12.55. Non si prevede pioggia per il resto del weekend.

Piero Lonardo

I risultati del Bronze Driver test


Stop&Go Communcation

Inter-Europol e Project 1 al top in LM P3 e GTE

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/04/PL55694-1024x682.jpg ELMS – Le Castellet, Bronze Test: Falb svetta nel diluvio