L’Aston Martin intende preparare al meglio il proprio ritorno nel World Endurance Championship e lo fa iscrivendo una vettura ufficiale ai primi due round dell’European Le Mans Series.

Si tratta della #98 campione in carica della GTE-Am con Paul Dalla Lana, che per le 4 Ore di Le Castellet e Spa-Francorchamps ritroverà l’altro titolato Mathias Lauda al posto di Darren Turner. Il terzo pilota in Provenza sarà ancora l’altro titolare Ross Gunn, cui in terra belga subentrerà Augusto Farfus.

A partire dalla 6 ore di Spa, Dalla Lana, Gunn e Farfus proseguiranno l’impegno nei restanti appuntamenti del WEC 2020-2021, vale a dire la 24 Ore di Le Mans e la 8 Ore del Bahrain.

Ricordiamo che l’Aston Martin al momento è terza nella classifica della GTE-Am con 78,5 punti contro gli 85 dell’equipaggio di AF Corse composto da Francois Perrodo, Nicklas Nielsen ed Emmanuel Collard e gli 83 dell’altra Vantage del TF Sport, grazie ai quattro podi conquistati in cinque gare.

Un’altra novità per la serie mondiale consiste nell’ingaggio di un altro factory driver BMW, Bruno Spengler, nelle fila del ByKolles. L’ex-campione DTM sarò presente a Spa e Le Mans, dove il team ha recentemente ricevuto l’invito grazie ai diversi forfait sopraggiunti.

Tornando al season opener ELMS, in totale saranno 37 le vetture presenti al season opener, suddivise tra 15 LM P2, con l’Oreca a fare la parte del leone nei confronti dell’unica Ligier dell’Inter-Europol, 12 nuove LM P3, 8 Ligier e 4 Duqueine, e 10 GTE, con ben 7 Ferrari 488 GTE Evo contro le due sole Porsche e l’Aston Martin citata poco sopra. In ballo solamente quattro sedili in totale: due in LM P3 per RLR MSport e BHK Motosport, e due in GTE, per le seconde entry di Kessel Racing e Proton Competition.

Piero Lonardo

L’entry list provvisoria della 4 ore di Le Castellet


Stop&Go Communcation

Augusto Farfus e Bruno Spengler novità WEC per AMR e ByKolles

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2020/07/Cast_Poster.jpg ELMS – In 37 a Le Castellet con L’Aston Martin ufficiale