Gli organizzatori del DTM e del Super GT, l’affascinante campionato Gran Turismo giapponese, sono ufficialmente partner. È stato infatti ufficializzato l’accordo di collaborazione tecnica, che dal 2014 e con durata quadriennale, permetterà alla serie tedesca le vetture della classe GT500 di Honda, Toyota e Nissan; allo stesso tempo le coupé di Audi, BMW e Mercedes potranno essere schierate sulla scena del Sol Levante.

“Questo è un giorno molto speciale per tutte le persone coinvolte, ma ha anche un enorme significato per tutto il mondo delle competizioni motoristiche”, ha dichiarato Hans Werner Aufrecht, numero uno del DTM.

L’intesa è stata siglata a Tokyo, ed è stata finalmente dopo oltre due anni di trattative: nei mesi scorsi le divergenze tra le parti sembravano addirittura aver fatto tramontare lo scenario di una cooperazione.

“È un sogno che si avvera”, ha sottolineato non a caso Aufrecht. “Potremo ridurre in maniera significativa i costi e, allo stesso tempo, incrementare la sicurezza dando vita a gare spettacolari con pari opportunità per costruttori e squadre”.

Massaki Banndoh, presidente di GTA (la società promotrice del Super GT), ha aggiunto: “Pensiamo che il legame tra DTM e Super GT possa portare in futuro ad altri sviluppi, come ad esempio gare intercambiabili tra i due campionati”.

Inizialmente le auto delle due categorie saranno equiparate attraverso un sistema di balance of performance, date le diverse caratteristiche tecniche, per poi arrivare ad un regolamento comune stilato da un apposito gruppo di lavoro.


Stop&Go Communcation

Gli organizzatori del DTM e del Super GT, l’affascinante campionato Gran Turismo giapponese, sono ufficialmente partner. È stato infatti ufficializzato […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/10/dtm-161012-02.jpg Ufficiale: Dal 2014 partnership tecnica tra il DTM e il Super GT giapponese

DTM