Primi giri di pista per l’inedita vettura costruita a tempo di record da Vynamic, sul tracciato di Jerez. Buone le impressioni di Paul Di Resta.

R-Motorsport ha sorpreso tutti sul circuito spagnolo, facendo uscire la sua Vantage DTM per un primo shakedown in anticipo: le tre giornate di test a Jerez, a cui parteciperanno anche Audi e BMW, avranno inizio solo domani.

L’auto, che si presenta con la livrea grigia a fregi blu tipica della scuderia svizzera, ha percorso sei giri di pista, condotta da Paul Di Resta.

“Ho avuto una buona impressione sin dall’inizio”, ha commentato il campione 2010, che aggiungerà al DTM il suo impegno nel WEC, con United Autosports. “La squadra ha svolto un lavoro incredibile nel creare un’auto così bella e facile da guidare in pista in tempi così ristretti.”

“Tutto ha funzionato alla perfezione, e mi sono trovato immediatamente a mio agio. Non vedo l’ora che cominci la prima sessione di test domani.”

La Vantage DTM monta, come abbiamo già annunciato, il nuovo 2 litri turbocompresso che enterà in vigore dalla prossima stagione. Lo sviluppo di tale propulsore era già cominciato da parte di HWA, prima dell’annuncio shock di Mercedes.

L’azienda di Hans Werner Aufrecht, in collaborazione con AF Racing, ha costruito la vettura sotto l’egida della nuova start-up Vynamic.

“Credo che sia un record in DTM, portare la Vantage in pista in meno di 100 giorni”, ha commentato entusiasta Dr. Florian Kamelger, team principal di R-Motorsport. “Le prime impressioni di Paul sono promettenti, ma abbiamo ancora molto lavoro da fare prima dell’inizio stagione ad Hockenheim. Possiamo essere fiduciosi di aver realizzato bene le basi della vettura.”

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Primi giri di pista per l’inedita vettura costruita a tempo di record da Vynamic, sul tracciato di Jerez. Buone le […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/03/aston-martin-04032019.jpg DTM – La Aston Martin Vantage esce allo scoperto

DTM