R-Motorsport ufficializza gli altri due piloti della sua line-up: da HWA proviene Daniel Juncadella, l’appena ventunenne Ferdinand Habsburg si prepara invece a debuttare in DTM.

Due nomi già noti al DTM, provenienti da HWA, e due volti nuovi: così è composto l’equipaggio scelto dalla svizzera R-Motorsport, all’anno del loro debutto nella categoria. Già annunciati Paul Di Resta e Jake Dennis, oggi sono stati ufficializzati gli altri piloti che siederanno nel cockpit della Vantage DTM: Daniel Juncadella e Ferdinand Habsburg.

Analogamente allo scozzese, Juncadella proviene dall’ormai chiuso programma DTM di Mercedes. Il ventisettenne di Barcellona vanta 76 gare all’attivo nella categoria, dopo essere approdato in Mercedes nel 2013 dopo la conquista del titolo F3 europeo.

Nel 2017, Juncadella ha perso l’ingaggio di pilota titolare in DTM, mantenendo tuttavia il ruolo di tester e riserva. Lo spagnolo tornerà come titolare l’anno successivo, per la stagione d’addio di Mercedes al DTM. In tale occasione ha debuttato sul gradino più alto del podio, a Brands Hatch – nonostante un infortunio ad un mese dall’inizio.

“L’anno scorso sembrava preannunciare un cambiamento nella mia vita sportiva, essendo l’ultimo anno di Mercedes in DTM, e la mia idea era di proseguire con lo stesso marchio”, ha commentato Juncadella, che ha corso per il brand della Stella anche in Blancpain GT e VLN.

“Sotto diversi aspetti, è stata una buona annata per me in DTM, anche se il risultato finale in classifica non lo ha mostrato. Ho scelto di continuare qui, specialmente con il cambio di regolamento.”

“La verità è che non è stata una decisione facile, in quanto non dipendeva al 100% da me. [R-Motorsport] era la mia prima scelta, dato che conosco molta gente da HWA”, prosegue Juncadella, il quale ha preso parte ad un test in Super GT per Nissan ed è stato brevemente in lizza per un posto nella serie giapponese.

“Ho dovuto decidere senza sapere la risposta finale di Aston Martin. È stato un inverno difficile in tan senso, ho dovuto mettere da parte alcune offerte allettanti.”

Se il pilota spagnolo ha fatto una scelta nel segno della continuità, Ferdinand Habsburg si appresta invece a compiere un cambiamento radicale nella sua carriera.

La giovane promessa di Salisburgo, classe 1997, ha già provato l’Audi RS5 DTM durante i rookie test del 2017. Lo scorso novembre, il pilota F3 dal sangue blu è stato nuovamente invitato dal brand di Ingolstadt, per poi disdire all’ultimo momento in favore di HWA.

“Daniel [Juncadella] e Paul [Di Resta] hanno molta esperienza e sanno esattamente cosa sia necessario per assicurarci un rapido progresso nello sviluppo della vettura”, ha commentato il team principal di R-Motorsport, Dr. Florian Kamelger.

“Ferdinand è un futuro talento che si inserisce bene nella nostra giovane squadra. I suoi buoni risultati in Formula 3 hanno mostrato che ha ciò che serve per cavarsela in DTM. Vogliamo accompagnare Ferdinand nella sua crescita e offrirgli l’opportunità di misurarsi nel mondo delle competizioni internazionali.”

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

R-Motorsport ufficializza gli altri due piloti della sua line-up: da HWA proviene Daniel Juncadella, l’appena ventunenne Ferdinand Habsburg si prepara […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/02/juncadella-19022019.jpg DTM – Ferdinand Habsburg e Daniel Juncadella completano la squadra Aston

DTM