Il DTM si appresta a debuttare sul TT Circuit di Assen: il pilota di casa Robin Frijns è protagonista del venerdì, mentre il brand di Ingolstadt domina entrambe le sessioni di prove libere.

Comincia oggi il quinto weekend del DTM 2019, evento che segna il giro di boa stagionale: la località prescelta è il TT Circuit di Assen, pista di vocazione motociclistica finora inedita per la categoria.

La cittadina dei Paesi Bassi è arrivata in sostituzione di Zandvoort: il tracciato nei pressi di Amsterdam, celebre per la sua vicinanza al mare, si appresta ad ospitare nuovamente il Gran Premio d’Olanda nel 2020.

La giornata di venerdì, come ci ha abituati il rinnovato format in vigore da quest’anno, comprende le uniche due sessioni di prove libere – le cui durate sono, rispettivamente, di 45 e 30 minuti.

Sia le FP1 che le FP2 hanno visto la squadra Audi in deciso vantaggio: se in mattinata tre portacolori di Ingolstadt hanno occupato le posizioni al top, al ritorno in pista quasi l’intera squadra dei Quattro Anelli si è posizionata davanti ai rivali.

Fermando il cronometro a 1m26,277s al termine delle FP2, Robin Frijns è il protagonista della giornata. Olandese di nascita ma residente in Belgio, il pilota Abt ha una discreta esperienza su questo tracciato, che rappresenta il suo round di casa per la stagione 2019.

Dietro l’alfiere Virgin Racing FE troviamo l’attuale leader di classifica René Rast, distante 0.151s. Terzo miglior tempo, invece, per il principale inseguitore al titolo iridato, ovvero Nico Müller. L’altro portacolori Abt ha sofferto una foratura durante la sessione pomeridiana: il rallentamento è stato breve, permettendogli di tornare ai box con le sue forze.

Concluse le FP1 al vertice, il francese Loïc Duval non va poi oltre la quarta piazza. Alle sue spalle, con un gap di poco superiore ai quattro decimi rispetto alla vetta, troviamo il collega in Phoenix Racing, Mike Rockefeller.

Con il suo sesto miglior tempo, Timo Glock è il miglior rappresentante di BMW. Settima piazza, invece, Marco Wittmann, reduce da un inglorioso weekend al Norisring, suo tracciato di casa sul quale che lo ha visto vittorioso nel 2018.

Il due volte iridato precede Joel Erikkson in ottava piazza, mentre i rookie Sheldon van der Linde e Jonathan Aberdein completano la top ten.

Infine, Daniel Juncadella è nuovamente il miglior portacolori Aston Martin: lo spagnolo ex-Mercedes è undicesimo, a circa 1,2 secondi dal leader Frijns.

La prima sessione di qualifica sul TT Circuit di Assen si svolgerà domani alle 10:15.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Libere 1 e 2


Stop&Go Communcation

Il DTM si appresta a debuttare sul TT Circuit di Assen: il pilota di casa Robin Frijns è protagonista del […]

https://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/07/frijns-assen-19072019.jpg DTM – Assen, Libere 1 e 2: Audi riparte in quarta con Duval e Frijns

DTM