Home Sport Nets, Timberwolves timbra i biglietti per i playoff, oltre al motivo per...

Nets, Timberwolves timbra i biglietti per i playoff, oltre al motivo per cui Gonzaga dovrebbe fare quello che fa il football di Notre Dame

43
0

Buon mercoledì a tutti. Spero che tu stia bene.

Andiamo subito al punto.

Questa è la versione dell’articolo della newsletter mattutina di CBS Sports HQ AM. Per registrarti e riceverlo nella tua casella di posta, compila le informazioni di seguito.


Buongiorno a tutti ma soprattutto a…

LE RETI DI BROOKLYN…

I Nets sono ai playoff e sono pronti a fare rumore. Brooklyn si è occupata degli affari nel torneo play-in ieri sera, battendo i Cavaliers, 115-108per guadagnare il seme 7 e un incontro al primo turno con il Celtici.

  • Kyrie Irving ha realizzato i suoi primi 12 field goal in rotta verso un record di 34 punti per la squadra e 12 assist.
  • Kevin Durant aveva 25 punti e 11 assist.
  • Irving e Durant sono diventati la prima coppia di compagni di squadra dei Nets insieme a 25 punti e 10 assist in una partita da Derrick Coleman e Rumeal Robinson nel 1993.

Mentre l’offesa andava e veniva, specialmente quando Durant o Irving non erano in campo… la difesa era incoraggiantescrive il nostro esperto NBA Brad Botkin.

  • Bottino: “Non era solo Durant a difendere il cerchio; Nic Claxton era lì con cinque muri. Tutti si impegnavano a ruotare, recuperare e contestare i tiri su tutto il campo; anche i bloccanti senza colpi stavano rendendo i tiri difficili nella vernice. I Cavs sono una squadra limitata in attacco e hanno avuto successo in transizione e attacco iniziale, ma quando Brooklyn è tornato indietro e ha messo a segno uno sforzo difensivo relativamente buono”.

… E ANCHE UN BUONGIORNO AI MINNESOTA TIMBERWOLVES

Getty Images

Anche i Timberwolves si sono assicurati un posto nei playoff con un impressionante rimonta 109-104 vittoria sui Clippers. Il Minnesota ha concluso la partita con un parziale di 26-11, incluso 23-11 dopo il grande uomo della stella Città di Carlo Antonio fallito.

Questo sarà la seconda apparizione ai playoff dei Timberwolves in le ultime 18 stagionie il loro incontro al primo turno con i Grizzly dovrebbe essere fantastico. Entrambe le squadre vantano core giovani fantastici, cast di supporto scadenti e stelle offensive davvero divertenti, e hanno diviso la serie della stagione regolare 2-2. non vedo l’ora.

Menzioni d’onore

Menzioni non così onorevoli

In anteprima le partite di play-in NBA del primo turno di stasera 🏀

usatsi

Stasera terminiamo il primo turno del torneo play-in con i Calabroni in visita ai falchi in Oriente e il Speroni in visita ai pellicani nell’ovest.

Charlotte e Atlanta hanno diviso la serie 2-2 e tutti gli occhi saranno puntati la battaglia tra le guardie stellari Trae Young e LaMelo Ballscrive il giornalista dell’NBA Michael Kaskey-Blomain.

  • Kaskey-Blomain: “Young è diventato solo il secondo giocatore in assoluto guidare il campionato sia per punti che per assist nella stessa stagione. … Ball non è ancora letale come Young, ma è altrettanto importante per l’attacco offensivo di Charlotte. Molto di ciò che gli Hornets cercano di fare da questo punto di vista deriva dalla capacità di Ball di abbattere i difensori e poi trovare i suoi compagni di squadra per opportunità aperte”.

Quel gioco dovrebbe presentare molti punti e, se il gioco recente è indicativo, dovrebbe anche il bicchierino. I pellicani hanno preso fuoco in modo offensivoosserva lo scriba NBA Sam Quinn.

  • Quinn: “I Pelicans hanno avuto il numero 9 nella classifica offensiva della NBA dalla scadenza dello scambio, ma questo non rende giustizia a quanto siano stati bravi considerando gli infortuni che hanno affrontato. Quando CJ McCollum e Brandon Ingram sono stati in campo insieme, i Pelicans stanno segnando oltre 119 punti ogni 100 possedimenti”.

I vincitori delle partite di stasera affronteranno i perdenti delle partite di ieri sera (Cavaliers in Oriente, Clippers in Occidente) venerdì per l’ottava testa di serie nelle rispettive conferenze. Ecco il programma completo.

Champions League: Real Madrid e Villarreal avanzano in modo drammatico; oggi altre due partite ⚽

Getty Images

La Champions promette sempre dramma. Ieri ha consegnato… e poi alcuni. Real Madrid ha sprecato un vantaggio di 3-1 all’andata prima di tornare con due gol nel finale supera il Chelsea, 5-4 complessivamente. Villarreal anche usato un gol in ritardo per stordisce il Bayern Monaco, 2-1 complessivo.

Inizieremo in Spagna, dove Mason Mount, Antonio Rudiger e Timo Werner tutti hanno segnato per portare il Chelsea in vantaggio 3-0 nella partita e 4-3 complessivamente. Ma Rodrigo segnato un assist di livello mondiale a partire dal Luca Modric forzare i tempi supplementari, e Karim Benzema (chi altri?) ha portato i padroni di casa in semifinale.

Ha limitato ciò che era una partita davvero memorabile, scrive l’esperto di calcio James Benge.

  • Benge: “Thomas Tuchel aveva sfidato la sua squadra del Chelsea a fornire ‘nient’altro che una sceneggiatura fantastica’. Non poteva obiettare che non fossero riusciti a consegnare…. Alla fine, il Chelsea aveva messo troppa energia nel dare a Tuchel la favola che voleva. Hanno fatto il loro lavoro e sono riusciti a rimontare. Il problema era che ce n’erano alcuni in più. pagine rimaste nella sceneggiatura in seguito.”

Nel frattempo, Villarreal ha fornito il suo ultimo dramma, con Samuel Chukwueze‘S Gol all’88’ mandandoli in semifinale. Dopo che il Villarreal aveva vinto l’andata 1-0, il Bayern era il protagonista Robert Lewandowski pareggia l’1-1 complessivo all’inizio del secondo tempo, ma i giganti tedeschi non ce la fanno.

Oggi abbiamo altre due seconde gambe: Il Liverpool guida il Benfica 3-1 e Il Manchester City guida l’Atlético Madrid 1-0. Puoi trasmetti in streaming entrambe le partite su Paramount+. Per quanto riguarda tutto ciò che serve per prepararsi…

Come il basket maschile Gonzaga potrebbe provare ad emulare il calcio di Notre Dame 👀

USATSI

Pallacanestro Gonzaga maschile è stato uno dei migliori programmi degli ultimi tempi, non importa come lo fai a dadi.

  • 23 viaggi consecutivi del torneo NCAA
  • 1 testa di serie in cinque degli ultimi nove tornei NCAA (e tre consecutivi)
  • Sette Sweet 16 dritti

L’unica cosa che manca, ovviamente, è un campionato nazionale. Ma, come osserva il nostro giornalista di basket del college Matt Norlander, sono anche manca un programma migliore. Gli ‘Zags giocano nella West Coast Conference, che, anche dopo un’ottima stagione 2021-22, raramente offre molta concorrenza per Segna pochi‘s mazzo (sono 76-3 in conference play nelle ultime cinque stagioni). Più, BYU — una delle migliori squadre della conferenza — sta partendo per i Big 12 nel 2023.

Tuttavia, Gonzaga non ha davvero la possibilità di cambiare semplicemente le conferenze come ha fatto la BYU. La scuola non ha una squadra di calcio ed è relativamente remota in termini di posizione rispetto alla maggior parte delle conferenze di potere. Quello che è vicino, il Pac-12, non prenderei in considerazione l’idea di aggiungerlo.

Quindi, come potrebbe Gonzaga affrontare questo problema? Forma alleanze, simili al Notre Dame Football e all’ACC.

  • Norlandese: “Per Gonzaga, non deve nemmeno essere sempre contro le migliori squadre del Big East/Big 12, solo buoni programmi. Falli entrare e avere contratti che prevedano che Gonzaga giocherà due delle cinque o sei migliori squadre del classifica della stagione precedente… Sarebbe fantastico per il basket universitario se gli Zags riuscissero a ravvivare la lista TV in un determinato anno con le partite di gennaio in casa contro il Villanova, poi alla BYU. A febbraio, un paio di tilt, diciamo: in trasferta per giocare a Marquette, poi benvenuto a Baylor per una partita casalinga dei Gonzaga intorno a San Valentino”.

Questo era un pezzo davvero stimolante, e mi piacerebbe vedere l’idea realizzarsi. Il basket universitario potrebbe sempre utilizzare più partite importanti subito dopo la fine della stagione calcistica, e questo sarebbe un modo per ottenerlo.

Cosa stiamo guardando mercoledì 📺

Atletico Madrid-Manchester City15 su CBS e Paramount+
Liverpool-Benfica15:00 su Paramount+
🏀 Torneo di gioco NBA: (10) Hornets a (9) Hawks19:00 su ESPN
🏀 Torneo di gioco NBA: (10) Spurs at (9) Pelicans21:30 su ESPN

Articolo precedenteSoft buy su Wall Street dopo i risultati di JP Morgan
Articolo successivoSerie A: Milan, Napoli regala all’Inter il sopravvento nella corsa allo scudetto; La Roma di Jose Mourinho torna a vincere